Mike Bongiorno, si torna a parlare della sua eredità: ecco a chi andrà (senza polemica) una parte dei suoi beni


 

Si torna a parlare di Mike Bongiorno e, al pari di tanti “defunti illustri”, di eredità. La novità è che una parte dei suoi beni finisce all’asta: una serie di tesori e segreti di “Mister Allegria” verranno assegnati al miglior offerente. Spiega il figlio Nicolò: “Non era un vero collezionista, ma aveva tante passioni: la montagna, gli sci, gli argenti, le miniature, i mobili, i sigari”. E molte di queste passioni, dunque, verranno battute dalla Casa d’Aste il Ponte di Milano, che inaugurerà la stagione invernale con una giornata dedicata proprio a Mike, il prossimo 20 ottobre.

Nel dettaglio verranno assegnati al miglior offerente mobili e fotografie, quadri e magliette, un pezzo della vita privata e professionale del più famoso dei conduttori della televisione italiana, pubblica e privata. Gli oggetti – donati dalla famiglia alla Fondazione Mike Bongiorno – prima di essere battuti all’asta saranno in esposizione il 16, 17 e 18 ottobre. Poi, l’intero ricavato verrà devoluto al progetto “Piazza Allegria”, nel quartiere milanese Gratosoglio.



L’eredità di Frida Kahlo: i vestiti e gli accessori personali trovati in un armadio sigillato