Uomini e Donne, ricordate Paola Frizziero? La bella tronista napoletana, tanto amata dal pubblico, ha cambiato vita ed ecco cosa combina oggi


 

Ricordate Paola Frizziero? Aveva partecipato a Uomini & Donne ed era stata scelta da Salvatore Angelucci. Poi, dopo la delusione d’amore subita (lui le aveva poi preferito Karina Cascella, sua nemica giurata), e l’esperienza da tronista, sempre nel programma di Maria De Filippi, ha deciso di ritirarsi a vita privata. E da quella decisione non è più tornata indietro. Ma cosa fa oggi Paola? (Continua a leggere dopo la foto)



Lontana ormai anni luce dal mondo della tv, la ex tronista vive a Napoli, la sua città d’origine e, dopo anni di fidanzamento, a luglio scorso è convolata a nozze con il siciliano Gianluca Belfiore. Un matrimonio tenuto top secret fino all’ultimo, svolto con una cerimonia privata. Riservata e decisa, la Frizziero ha fatto perdere le tracce di sé da diverso tempo, nonostante sia stata una delle troniste più amate dal pubblico di Uomini & Donne, come testimoniano le numerose fanpage sui social network. Ha proprio cambiato vita la bella Paola e ora si gode la vita matrimoniale e la sua professione che non ha nulla a che vedere col mondo dello spettacolo: è diventata un’insegnante di italiano(continua dopo le foto)



 

Qualche anno fa la Frizziero aveva ”esordito” su Instagram con queste parole: “Se sono sparita è perché ho intrapreso una strada diversa, ho seguito la fede e la mano di Dio, sempre. Alcuni colleghi mi hanno informata di questo Instagram e ho provato a iscrivermi, anche se ancora non ci ho capito una mazza. Ricordatevi della Paola di oggi, non di quella di dieci anni fa. Io ringrazio ogni giorno le persone perché ancora oggi c’è gente che mi abbraccia, mi stima e mi vuole bene, nonostante tutto. Nonostante sono sparita così. Qui voglio condividere i miei pensieri, non il mio passato. Vi chiedo solamente di rispettare la mia privacy. Un bacio a tutti, Paola”. In quel periodo (era il 2011) l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne faceva parte delle crocerossine e si occupava dei più deboli.