Era il 2005 e lui, grazie alla sua voce black, vinse la quarta edizione di Amici. Ma oggi, che fine ha fatto Antonino Spadacino? Dimenticate le sue “guanciotte”, perché lo ritroviamo così…


 

Nel 2005 Antonino Spadaccino, 22 anni, vinceva Amici. Era arrivato da Foggia con un sogno, quello di fare il cantante. Il podio se l’era sudato, perché, per conquistarlo, serviva essere primi in tutte le categorie (non solo nella propria, come accadeva nelle edizioni successive).

 (Continua a leggere dopo la foto)




La carriera musicale di Antonino non si è mai fermata. Subito dopo la vittoria al talent, nel quale ebbe modo di duettare con artisti come Gino Paoli, Ornella Vanoni, Lucio Dalla, Michael Bublè, Antonino ha pubblicato il singolo “Ce la farà”, che vendette 15mila copie e ottenne il disco d’oro. Seguirono un primo album nel 2006 e un secondo nel 2008, “Nero indelebile”. In quell’anno vinse anche il premio Lucio Battisti come miglior cantante emergente. Nel 2011 è uscito il terzo album “Costellazioni” e l’anno successivo Antonino ha pubblicato “Libera quest’anima”.

Le strade del cantante si sono spesso incrociate con quelle di “Amici” e nel 2012 ha partecipato al mini-Sanremo di Maria De Filippi, con la gara tra i Big che hanno partecipato al talent.

Ovvio che vi ricordate di Kledi, il ballerino che ci ha fatto sognare ad Amici di Maria De Filippi. Beh, per lui è in arrivo una novità che nessuno si aspettava (e forse neanche lui)