”Ci sono voluti 17 anni per conquistarla”. Romanticismo alle stelle per lui, che racconta la sua storia con questa splendida bionda della tv. A proposito, li avete riconosciuti?


 

Ospite a ‘Reputescion’, il programma di Andrea Scanzi su La3, confessa di aver inseguito quella che è la sua attuale moglie per ben 17 anni. A lui la bionda e splendida showgirl piaceva da tanto, tantissimo tempo. Poi, un anno fa circa, sono arrivate le nozze e, oggi, che è diventata la sua compagna di vita, non può che essere al settimo cielo.

(Continua a leggere dopo la foto)



La confessione ad alto tasso di romanticismo appartiene a Sebastiano Lombardi, direttore di Rete4 e marito di Elenoire Casalegno. A Scanzi rivela: ”Ci siamo conosciuti nel 1997, io ero un ragazzetto, lavoravo allo sport, mi occupavo del marketing dei programmi sportivi, lavoravo con Vianello. Alla prima di campionato mi si è seduta davanti con un gran broncio. Io ci ho messo 17 anni a trovare un modo per farle capire che mi piaceva molto, alla fine ci sono riuscito. Tempi lunghi perché era lunga la strada da percorrere”, spiega Lombardi, che ha poi, dopo questi famosi 17 anni, ha portato all’altare la bella Elenoire il 18 luglio 2014.

 

(Continua a leggere dopo la foto)


Ora, senza di lei si sente perso: ”Tutti mi vedono come un modaiolo perché mia moglie mi aiuta a vestirmi. Capita che le occasioni in cui il pubblico ha modo di vedermi sono quelle in cui esco pubblicamente con mia moglie. È una persona che è una trendmaker, suo malgrado. Qualunque cosa si metta genera discorso. Io per riflesso, credo…”. È esigente, dunque, la Casalegno ma è anche una donna capace di dare al marito consigli giusti sul lavoro che fa e non si fa problemi a criticarlo se qualcosa non le va a genio: ”È una telespettatrice lucida, non fa sconti”, conclude Sebastiano Lombardi.

Potrebbe anche interessarti: Barbara D’Urso come un’adolescente innamorata: quelle foto e frasi “sospette”, i cuoricini… E si parla di un fidanzato…