”Ecco cosa ha avuto Nadia”. Dall’ospedale arrivano le indiscrezioni sul malore che ha colpito la Toffa. Le prime verità sull’amatissima ”Iena”. E un grosso dubbio rimane irrisolto


Sabato pomeriggio, mentre era in albergo a Trieste, si è sentita male e si è subito capito che fosse successo qualcosa di grave: Nadia Toffa la giovane giornalista de Le Iene, programma di cui è anche conduttrice, è stata portata in ospedale dove è stata ricoverata nel reparto di rianimazione con codice rosso. Una volta appresa la notizia, amici, colleghi e fan sono rimasti senza parole e hanno iniziato a tempestarla di messaggi di incoraggiamento. L’aria che ha tirato all’inizio è stata davvero brutta: le notizie che circolavano sul conto della Toffa erano poche e vaghe. Tutte, però, ribadivano la stessa cosa: il malore era grave. Si è parlato persino di morte (Wikipedia l’ha data per morta e questo, come immaginerete, ha creato un bel po’ di caos sul web) e la preoccupazione era stelle. Poi sono arrivate le notizie che tutti volevano sentire: la Toffa è stata dichiarata fuori di pericolo ma è comunque dovuta rimanere in ospedale dove ancora si trova per fare tutti i controlli del caso. Poi, per la gioia dei fan, è stata proprio Nadia a scrivere su Facebook e a tranquillizzare tutti: ‘’Ho preso una bella botta ma tengo duro’’. A quel punto, tutti hanno tirato un sospiro di sollievo. Continua a leggere dopo la foto







Ma la Iena è ancora sotto osservazione perché con certe cose non si scherza. Ma alla fine si è saputo cosa avuto? Per prima volta, ne parla il sito Oggi.it: secondo le indiscrezioni dall’ospedale, pare che il malore che ha colpito la Toffa sia dovuto a un aneurisma. Le cause, però, non sono ancora certe. Per questo, nei prossimi giorni, al San Raffaele di Milano, continueranno gli esami medici. Ma ormai i fan sono abbastanza tranquilli, sanno che rivedranno la loro amata iena abbastanza presto (ma non si sa ancora quando). Il post del risveglio di Nadia è diventato virale, ottenendo oltre 1,3 milioni di like, più di 100mila condivisioni, oltre 203mila commenti. “… volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino… ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura”. Continua a leggere dopo le foto








 

“Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me… Torno presto”. Però, come hanno rivelato i suoi colleghi durante la puntata de Le Iene di domenica, pare che la Toffa abbia chiesto il permesso al medico per uscire giusto il tempo della puntata. Permesso, ovviamente, non accordato… Ma, se dopo il malore, Nadia è stata ricoperta di messaggi di solidarietà e di affetto, c’è stato un messaggio – via Twitter – che non è piaciuto a nessuno, quello di Mario Adinolfi che, dopo aver postato una foto in cui Nadia sorrideva accanto a Fedez e J-Ax ha scritto: “Lei rideva soddisfatta vedendo il dito medio alzarsi come insulto verso di me e verso noi del Popolo della Famiglia. Noi ora usiamo le nostre mani giunte per pregare per la sua salute. Il Signore gradisca le nostre preghiere per Nadia Toffa, torni presto tra noi in piena forma”. Inopportuno. Anzi, con licenza poetica, inopportunissimo…

”Due giorni prima del malore…”. Ora che Nadia Toffa è fuori pericolo (anche se ancora in ospedale) viene fuori un retroscena che riguarda le ore prima del suo ricovero. Quel che è successo prima che si sentisse male fa riflettere. Ed è ‘’lei’’ la vip che ha fatto notare quel ‘’particolare’’

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it