Nel 2003 ha trionfato nella prima edizione dell’Isola dei Famosi. Ora, dopo 12 anni, Walter Nudo si sbottona e racconta retroscena che nessuno mai avrebbe immaginato…


 

“L’Isola dei famosi ha intaccato i miei muscoli, e anche i miei neuroni. Ho perso 20 chili in 50 giorni. Dopo, ho avuto problemi, soffrivo di perdite di memoria. Ho dovuto fare esercizi per superarli, li faccio tutt’ora”. Così Walter Nudo, trionfatore della prima edizione dell’Isola nel 2003, ora concorrente a Tale e quale show, ricorda la sua esperienza da naufrago in un’intervista al settimanale Oggi. Nudo vive a Los Angeles da tre anni e spiega perché ha scelto il programma firmato Rai per il suo ritorno in tv.

(Continua a leggere dopo la foto)



“Me ne hanno parlato bene i miei figli, Elvis e Martin. Io amo la musica, per anni ho girato l’Italia con la mia band. A Santa Monica, mi diverto a suonare la chitarra per strada con un amico. Sperando sempre che non passi un turista italiano e mi riconosca”. Negli Stati Uniti, spiega, fa il film-maker e l’attore. “Sono nel cast di Agent X, un telefilm con Sharon Stone. Lei fa la vicepresidente degli Stati Uniti, io il trafficante di armi greco. Ma in Italia sono Walter Nudo, in America solo Walter. Mi mancava l’affetto degli italiani”.

”Da piccolo ero cicciottello, timido. – spiega al settimanale – A 10 anni ho iniziato a lavorare nel bar di mio padre a Genova, per fare i caffè dovevo salire sulle cassette del Crodino. Con le donne ero un disastro: ho fatto l’amore per la prima volta a 19 anni”. Per anni Nudo ha sofferto di depressione e ha spiegato come ha trascorso quel periodo buio: “Ho sofferto di depressione”, rivela. “E se ne sono uscito lo devo alla fiducia in me stesso, grazie anche ai miei figli e alla fede. Non mi vergogno a parlarne, anche se la parola depressione in Italia è ancora un tabu. Ma le emozioni sono come figli, dobbiamo riconoscerle tutte”.

Spagna, “Tale e quale” per bambini: la concorrente si rifiuta di imitare Miley Cyrus: “È una put…”