“Io e Pietro Taricone…”. Nella Casa Raffaello Tonon apre il cassetto dei ricordi e racconta tutto a Luca Onestini, curiosissimo di conoscere meglio l’ex gieffino scomparso 7 anni fa. Le parole del ‘conte’ sicuramente non hanno lasciato indifferente il pubblico


 

Questa è la prima settimana nella Casa del Grande Fratello Vip per Raffaello Tonon. È entrato lunedì sera, in diretta, a reality iniziato da più di un mese insieme a Carmen Russo e Corinne Clery. Milanese, 38 anni, è conosciuto al grande pubblico come ‘Il Conte’, ma qualcuno ricorderà anche i tempi in cui veniva soprannominato ‘il bambino con la cravatta’. Soprannomi dovuti ai suoi modi gentili, al portamento elegante e alle sue scelte di look. Sempre garbato e mai fuori dalle righe, né davanti alle telecamere né nella vita privata, il milanese ha mosso i suoi primi passi in tv grazie a Maurizio Costanzo. Dotato di un timbro vocale più unico che raro e sempre vestito in maniera impeccabile, è diventato famoso agli inizi degli anni Duemila e ha già partecipato ad alcuni reality prima di approdare al Grande Fratello Vip. In tv fa l’opinionista e in Casa ha già avuto modo di distinguersi e di fare amicizia con gli altri inquilini. Con Luca Onestini, per esempio, ha fatto una lunga chiacchierata che poi è finita sull’argomento personaggi del mondo dello spettacolo. (Continua dopo la foto)







Hanno parlato di Maria De Filippi e anche di Pietro Taricone, tra i vari vip nominati e Luca ha chiesto a Raffaello cosa pensasse di loro, dal momento che frequenta quest’ambiente da molto più tempo rispetto a lui, che si è fatto conoscere solo lo scorso anno nello studio di Uomini e Donne. Tonon, invece, con la De Filippi e Taricone ha collaborato al programma tv ‘Un due tre stalla’. La moglie di Maurizio Costanzo era autrice della trasmissione, Raffaello e Pietro opinionisti. Per Maria l’attuale concorrente del Grande Fratello Vip ha usato solo parole di stima e rispetto: per lui è senza ombra di dubbio una donna carismatica. Ma quando la conversazione è virata su Pietro, i telespettatori che in quel momento seguivano la diretta del reality hanno assistito a un amarcord dolcissimo. (Continua dopo le foto)








 


Onestini voleva sapere che tipo di persona fosse Taricone al di fuori delle telecamere. “Un bravo ragazzo, corretto e simpatico – gli dice Raffaello -, ma anche molto competitivo nel lavoro. Una bella persona, ma io ci ho lavorato solo in quell’occasione lì.” Insomma, anche Tonon non ha che un bel ricordo di Taricone, come tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Era il 2000 quando l’abbiamo visto la prima volta in tv, alla primissima edizione del Grande Fratello. Poi si è lanciato nel mondo della recitazione ed è diventato un bravo attore, che ricordiamo in fiction come Distretto di Polizia 3, Crimini, La nuova squadra, Tutti pazzi per amore e Baciati dall’amore. Taricone, che aveva una relazione con Kasia Smutiak, da cui aveva avuto anche una bambina, Sophie, è morto nel 2010 a seguito di un incidente col paracadute.

Pessimo inizio per Raffaello Tonon. A cuore aperto racconta il suo dramma ma le reazioni dentro la casa del Grande fratello vip sono tutt’altro che di comprensione. Risate e scherno da parte degli altri concorrenti e i commenti di condanna fioccano. E per lui ‘si muove’ addirittura Eva Henger

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it