”Piango ancora, mi sembrava impossibile…”: Jen, protagonista di uno dei reality più amati, racconta il suo dramma


 

Jen Arnold e il marito Bill Klein sono i protagonisti del popolare docu-reality in onda sul canale Real Time ‘Il nostro piccolo grande amore’. Affetti entrambi da nanismo, hanno adottato due bimbi, Will e Zoey. Ma c’è stato un momento drammatico che ha sconvolto l’equilibrio della famigliola più tenera del piccolo schermo: la malattia di Jen. Un cancro con cui si è trovata a fare i conti ma che poi, per fortuna, è riuscita a sconfiggere.

(Continua a leggere dopo la foto)







Lei, Jen, di mestiere fa la neonatologa e spiega a Radar Online come ha scoperto di essere malata quando, tra l’altro, si trovava in India con il marito e Will per concludere le pratiche dell’adozione della piccola Zoey: ”Ho iniziato ad avere delle perdite di sangue, che via via sono diventate piuttosto eccessive – racconta Jen – . Ho capito che c’era qualcosa di serio che non andava. Mi sembrava impossibile avere dei problemi di salute proprio quando tutto andava al massimo. Dopo l’emorragia iniziare il sanguinamento continuò a proseguire e diventare sensibilmente più serio”.

Una grande paura per Jen, che, trovandosi in un altro Paese, ha deciso di prendere il primo aereo per tornare a casa. Da sola, con lo spettro di una brutta malattia e il timore di non ricevere le giuste cure in India. Anche a Bill, chiaramente, è crollato il mondo addosso: si è trovato da solo, con i due bimbi piccoli, costretto a non poter far altro che aspettare notizie, senza mai dormire. ”Piango ancora – conclude la 41enne – nel ricordarmi lui, in India, con i nostri figli, restare sveglio tutta la notte a contattare il mio volo per essere sicuro che non fossi in pericolo”.

Potrebbe anche interessarti: Affetti da nanismo, adottano due bambini e poi prendono una decisione che cambia completamente le loro vite…






 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it