MasterChef Italia in lutto. Una giovane promessa, con la sua allegria aveva conquistato tutti e sognava di diventare un grande cuoco, ma la vita con lui è stata ingiusta: “Un uccellino è caduto dal nido”. Nessuno può credere che sia accaduto sul serio: una famiglia distrutta


 

Grave lutto in ‘casa MasterChef’. È morto il 12 agosto, ma la notizia è arrivata soltanto adesso, Andrea Pace. Il bambino aveva partecipato all’edizione Junior MasterChef Italia 1 nel 2014. A dare la triste notizia è stata la pagina ufficiale del programma, che in una post esprime la sua vicinanza alla famiglia del ragazzo in questo triste giorno. “Ci ha lasciato il giovane Andrea P., uno dei concorrenti della prima stagione di #JuniorMasterChefIt. Nel ricordarlo, vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla sua famiglia. La famiglia di MasterChef Italia”. Andrea era nato il 7 agosto 2000 e viveva a Roma con la mamma, il papà e una sorella adolescente. In molti lo ricordano per la sua allegria e la sua simpatica ‘lingua lunga’ nella prima stagione Junior della trasmissione Sky. All’epoca i giudici furono Bruno Barbieri, Alessandro Borghese e Lidia Bastianich. Sui motivi del decesso c’è ancora il massimo riserbo. Anche la sorella di Andrea, Ludovica, ha voluto dedicare al fratello un bellissimo post. “Il nostro nucleo familiare si è spezzato, un uccellino è caduto dal nido, dal disegno della famiglia felice è scomparso l’omino più piccolo dei quattro, quello più forte, coraggioso e determinato. Sono tre giorni che non ci sei più e ancora non ci credo, non riesco a pensare alla mia, alla nostra vita senza di te, egoisticamente sarei voluta morire con te”. Parole strazianti che descrivono il grande dolore della famiglia Pace. (continua dopo la foto)







A dedicare un pensiero ad Andrea anche la vincitrice della prima edizione della trasmissione. Emanuela Tabasso, ha subito espresso un pensiero per il ragazzo, sempre via social, postando una foto di loro due sorridenti mentre fanno un divertente bagno in piscina. Emanuela a seguito del post ha voluto aggiungere delle parole d’affetto. “Ti voglio ricordare sempre così”. Stesso gesto lo ha fatto anche Fabio, che con lui aveva condiviso la terza posizione nel programma ha voluto scrivere un pensiero al suo amico. “Ci siamo conosciuti sul set di Masterchef: siamo entrati insieme. Abbiamo vinto insieme. Abbiamo perso insieme e siamo usciti insieme. Siamo rimasti in contatto e ci siamo pure rivisti. In tutto questo voglio dire che sei stato un amico stupendo, d’oro e sempre allegro, non ti ricordo un giorno senza sorriso. Ciao amico mio”. (continua dopo le foto)






 


La notizia nel giro di pochissimo ha fatto il giro del web, lasciando tutti sgomenti, per la giovane età di Andrea e anche perché tutti lo ricordano sorridente e pieno di vita. I racconti su Andrea sono molti, si dice che la sua prima parola non sia stata né mamma né papà, ma ‘pappa’ e da lì la grande passione per i fornelli. Andrea è cresciuto nel ristorante dei genitori ed è stato subito amore per l’arte culinaria. La passione per la cucina gli è stata trasmessa soprattutto dalla mamma e dalla nonna. Fin dalla sua presentazione al programma, con la simpatia che lo contraddistingueva, sosteneva che a soli 14 anni già sapeva fare qualsiasi piatto meglio dei genitori. Ma Andrea oltre alla cucina aveva una grande passione per il tennis e per gli animali. Tutti quelli che lo hanno visto in tv e tutti i suoi amici di lui conservano un ricordo meraviglioso e i commenti di sostegno alla famiglia sono stati un’infinità.

Ti potrebbe anche interessare: “È morto ed è una grande perdita”. Addio al noto chef che con la sua arte aveva incantato i più grandi: aveva lavorato con Antonino Cannavacciuolo e altri maestri. Un tragico incidente lo ha portato via: “Era un ragazzo stupendo, il suo sorriso non ci lascerà mai”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it