“Ecco dove sarò la prossima stagione”. La telenovela Massimo Giletti-Rai è finita: il conduttore ha deciso. Dopo un lungo tira e molla e qualche incomprensione arriva la conferma. Tutti i dettagli


 

“Amore che vieni, amore che vai”, cantava Fabrizio De André, e lo sanno bene Massimo Giletti e la Rai che negli ultimi mesi hanno dato vita a una vera e propria telenovela degna di quelle fatte di intrecci, amanti e tradimenti. Ma come in tutte le cose poi arriva la parola fine e ora si sa come andranno veramente le cose. Fine delle congetture, almeno stando all’annuncio di Alberto Dandolo su Dagospia: per Massimo Giletti si sarebbero aperte le porte di La 7, e a partire da ottobre, il conduttore entrerà a far parte ufficialmente della squadra dell’emittente di Urbano Cairo. “Giletti in arrivo a La7 a partire da ottobre, Cairo farà l’annuncio giovedì” – si legge su Dago – “All’inizio si dovrebbe cimentare nella prima serata che fu di Paragone (mercoledì), più avanti potrà esserci un passaggio alla domenica pomeriggio. La D’Urso brinda: è riuscita a tenerlo fuori da Mediaset”. Qualora la notizia dovesse essere confermata, per La 7 si tratterebbe dell’ennesima mossa vincente. (Continua a leggere dopo la foto)






Considerando che Giletti si aggiungerebbe ad una squadra che poco fa si è arricchita anche di Andrea Salerno e Diego Bianchi (in arte Zoro), La 7 si sta candidando prepotentemente a diventare la prima rete nazionale. La conferma che Massimo Giletti fosse fuori dalla Rai era arrivata qualche giorno fa per bocca di Mario Orfeo. “Davanti a questa offerta Giletti non ci ha fatto sapere più nulla. Quindi, per quanto ci riguarda, la proposta è scaduta” aveva dichiarato del direttore generale lasciando intendere il tacito divorzio professionale. L’ipotesi che il conduttore potesse effettivamente passare a La 7 era già nell’aria… (Continua a leggere dopo le foto)








 

Fino a poco fa anche l’idea che potesse condurre in tandem con la D’Urso Domenica Live non era affatto esclusa. Ora però il futuro di Giletti non sembra più così incerto: la stagione televisiva 2017-2018 si preannuncia ricchissima di novità. I telespettatori fan del conduttore si tengano pronti a puntare il dito su tutt’altro canale, perché la sua “Arena” aveva effettivamente sempre fatto registrare grandi numeri in concorrenza, spesso, con la Serie A di calcio e tanti altri programmi di vertice. In bocca al lupo a Giletti, quindi, e alla Rai alla caccia del sostituto.

Ti potrebbe interessare anche: “Massimo Giletti cacciato dall’Arena? Ecco di chi è la colpa”. Altra indiscrezione bomba. Non si placano le polemiche sulla chiusura del programma Rai. Tutto per un clamoroso veto. Proprio da lui. Famosissimo e pure strapagato suo collega

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it