“Una leccatina, stretto tra le dita… il buchetto”. Reazione a catena, diretta tv imbarazzante. Concorrenti, studio e pubblico a casa senza parole. Stupore e risate per le parole di Amadeus che se ne rende conto solo dopo… Cosa è successo


 

Sembrava inarrivabile il più alto momento della televisione (trash) italiana, ovvero quello in cui il signor Giancarl (di più non sappiamo), a “La ruota della fortuna” condotto da un contrariato Mike Bongiorno e con Paola Barale (ai tempi sosia di Madonna) come valletta, pronunciò la famosa frase sulle amazzoni. Giancarlo, di fronte a un tabellone quasi del tutto completo, invece di dare la risposta esatta preferì immolarsi nell’Olimpo delle leggende, esclamando, a proposito delle Amazzoni “Vinsero battaglie grazie alla loro figa”. La parola finale era foga (o fuga, al limite), ma volete mettere l’Eternità? Eppure, in una delle scorse puntate di Reazione a Catena, quel famoso primato, forse, è stato addirittura superato. “Dopo una leccatina. Stretto tra le dita. Mirando al buchetto“. Questo l’assurdo doppio senso del quale si è reso protagonista Amadeus alla conduzione del programma di punta di Rai 1. Il conduttore di Reazione a Catena ha dato vita ad una catena di doppi sensi durante la manche di Una Tira L’altra. Inutile dire che la gaffe ha scatenato ilarità nello studio e non solo, infatti il video impazza già sul web. Che gli autori del programma non si siano resi conto dei doppi sensi? Certo che sì! Ma probabilmente hanno semplicemente cercato la “memorabilità” di un gesto che potrebbe diventare eterno (quantomeno sul web). (Continua dopo la foto)



Insomma, continua a regalarci grandissime soddisfazioni Reazione a Catena, che ci tiene compagnia oramai da più di un mese e per non far rimpiangere l’assenza dei Tre di Denari, oramai vere e proprie star del web, o degli Sfoggiati – anche loro particolarmente apprezzati sui social – Amadeus e gli autori ci stanno proponendo nelle ultimissime puntate doppi sensi hot e bip da censura. Prima ancora della puntata che ha visto protagonisti i campioni di Latina, i Rubabandiera, contro i Palloni Sgonfiati, vincere a L’Intesa Vincente nonostante avessero pronunciato alcuni brand di pubblicità, vietati per regolamento, il trio di sbandieratori aveva fronteggiato i simpatici Delicatissimi. Ma non è certo la prima volta che “Reazione a Catena” presta il fianco ad una serie di gag da commedia degli equivoci. (Continua dopo i video)

 

Nel 2015, Amadeus ribattezzò un gruppo di ragazze chiamate “Si La Sol” con “Si La Do”. Nel settembre 2016, invece, all’intesa un trio di concorrenti venne fuori da una situazione spinosa con una mossa geniale: “Cosa non ha Maurizio Costanzo?”. Risposta semplice: “Il collo”. Nessuno tra i presenti in studio, Amadeus compreso, è riuscito a trattenere le risate. Non ci venite a dire che gli autori non si aspettavano risposte del genere, suvvia! Anche se, ripensandoci bene, forse, il signor Giancarlo non cadrà mai da quel gradino più alto.

Ti potrebbe anche interessare:  “Hey, ma là sotto…”. È successo durante la diretta di Reazione a Catena, proprio mentre erano in gara le “Sfoggiate”. Amadeus e quel particolare sotto al bancone che viene svelato così, davanti a tutti. Si avvicina a una delle co