“È morto sul set. Un incidente e ha perso la vita”. Il lutto travolge The Walking Dead, l’amata serie di zombie in onda su Fox. È successo durante le riprese per l’ottava stagione: il mondo del cinema sotto choc e i colleghi in lacrime


 

Il cast e la troupe di “The Walking Dead” in lutto. Se ne è andato John Bernecker, rimasto ucciso in un incidente sul set, mentre erano intenti a girare l’ottava stagione di una delle serie tv più amate di sempre. John era attore e stuntman, oramai una presenza fissa del cast della fortunata serie zombie. L’attore è caduto nel vuoto da una piattaforma posta a sei metri di altezza, cadendo al suolo con la testa. Subito i tecnici e gli altri attori presenti hanno capito la gravità di quei momenti e delle condizioni di Bernecker. Trasportato subito in elicottero all’ospedale di Atlanta, dopo essere rimasto ricoverato in terapia intensiva, giovedì 13 luglio, è spirato. La prima a parlare è stata la meravigliosa Lauren Cohan, Maggie nella serie, che ha ricordato così l’attore e stuntman: “Carissima famiglia di ‘Walking Dead’, tenete John Bernecker, il nostro stuntman e la sua famiglia, nelle vostre preghiere oggi”. John Bernecker era uno stuntman tra i più apprezzati nel mondo dello spettacolo. Tra i suoi lavori figurano “Logan”, “Piccoli brividi”, “L’ultimo cacciatore di streghe”, “Scream Queens”, “Fast & Furious 8” e “Salem”. (continua dopo la foto)



Ad Atlanta, luogo in cui è avvenuto l’incidente, si stava girando infatti l’ottava stagione e a giorni sarebbe stato rilasciato il primo trailer ufficiale. In giornata dovrebbe arrivare il comunicato ufficiale della produzione, che accerterà eventuali responsabilità nel tragico incidente. Straziata la fidanzata su Facebook che fino a poche ore fa, quando John Bernecker lottava tra la vita e la morte, scriveva: “John merita di essere visto da tutti i neurochirurghi e da qualsiasi medico fino a quando uno di loro non vede la vita che non c’è più. Non è giusto tutto questo”. C’è da dire che l’Amc, la casa di produzione milionaria che produce “The Walking Dead”, ha fermato temporaneamente le riprese dell’ottava stagione per dare il tempo materiale a tecnici e attori di riprendersi dallo choc per la morte del loro caro collega. (continua dopo le foto e i tweet)



 

Nel frattempo, il sindacato SAG-AFTRA, che si occupa di salvaguardare i diritti degli stuntman, è attualmente impegnato in un’indagine per capire le cause di quanto accaduto, mentre sui social si sta diffondendo la notizia della morte di Bernecker, con i conseguenti omaggi e frasi di cordoglio per l’attore. Al momento non è chiaro quando la produzione dei nuovi episodi potrebbe ripartire, mentre resta confermato l’appuntamento di venerdì prossimo al Comic-Con di San Diego, cui prenderanno parte il cast e i produttori. AMC, che rilascerà un nuovo comunicato nelle prossime ore, non ha annunciato ancora una data per il debutto in tv dell’ottava stagione, per ora previsto indicativamente per l’autunno. Solo al Comic-con si capirà davvero che fine farà l’ottava stagione di TWD.

Ti potrebbe anche interessare: Un branco di “codardi”. La nuova puntata di The Walking Dead vi lascerà senza fiato. Paura, emozioni e anche un inaspettato bacio (curiosi?) stravolgono le carte in tavola. Fiato sospeso