”Sto pensando di pagargli una prostituta per avvicinarlo al sesso”. La star, già molto criticata per ”non essere una brava madre”, parla del figlio adolescente e della sua disabilità


 

Qualche tempo fa avevamo parlato di lei perché erano tornate a circolare le immagini del suo primo topless: era solo una ragazzina, aveva il fisico acerbo da ragazzina e un seno sodo e all’insù. Poi, però, probabilmente insoddisfatta di quel corpo nel quale non si sentiva a proprio agio, ha iniziato a darci dentro con la chirurgia. Da 20 anni a questa parte, la modella Katie Price è cambiata profondamente e ora è un’altra rispetto a quando la sua carriera ha preso il volo. Oggi Katie Price torna a far parlare per una dichiarazione fatta durante un’intervista a Loose Women. La dichiarazione ‘’calda’’ vede come protagonista il figlio Harvey, che è un ragazzino disabile: ne ha parlato con il marito e i due sono d’accordo. Su cosa? Hanno deciso che, quando il figlio compirà 18 anni, gli pagheranno una prostituta per fargli sperimentare il sesso. Harvey oggi ha 15 anni, ha una serie di problematiche, tra le quali l’autismo e Katie, come ogni mamma, è preoccupata. Nello specifico la 39enne è preoccupata che il figlio non riesca mai ad avere una vera relazione con una donna. Da qui la decisione. Continua a leggere dopo la foto



Il ragazzo è ormai adolescente e, come tutti gli adolescenti, ha le prime pulsioni sessuali, così Katie e il marito hanno parlato di come comportarsi. Tra le opzioni figura anche quella di pagare una ‘’professionista’’ per permettere ad Harvey di fare sesso. Non prima dei 18 anni, però. ‘’Cosa dovrei fare – ha detto la modella – lasciar perdere o fargli provare il sesso?’’. Da mamma – e chi è mamma lo sa – il primo pensiero è la felicità dei figli. A volte i genitori sbagliano nel tentativo di raggiungere il loro obiettivo, ma di certo, se fanno un errore, non è un errore commesso volontariamente. I figli non nascono con il libretto di istruzioni. E i genitori vanno a tentativi. Quindi, prima di criticare, pensate a come vi comportereste voi. Continua a leggere dopo le foto



 

L’argomento ‘’sesso per i disabili’’ è stato affrontato durante la trasmissione dove, oltre alla Price, era ospite l’autrice Kathy Lette, che ha un figlio autistico, Jules. La scrittrice ha ammesso di aver preso in considerazione l’ipotesi di pagare una prostituta, ma, nel frattempo, il figlio ha trovato una fidanzata. ‘’Penso che fare sesso potrebbe aumentare la sua autostima” ha spiegato la Price che è stata accusata di essere una cattiva madre. ‘’I miei bambini sono sporchi, entusiasti, felici, si godono la vita – ha detto la Price a Now Magazine – non mi importa cosa dice la gente’’. Tra i motivi delle critiche la scena iniziale del suo nuovo reality dove Katie e il marito sono insieme ai loro figli che guardano il padre mentre tocca il seno della madre come fosse un clacson. 

Cosa sia giusto e cosa sia sbagliato, non sta a noi dirlo. Di certo Katie vuole il meglio per i propri figli. E se sta sbagliando imparerà dall’esperienza, non dalle critiche di chicchessia. 

 

Leggi anche: Seno piccolo e all’insù, sguardo malizioso e bellezza acerba. In questi scatti aveva solo 17 anni e decine di interventi di chirurgia in meno. Bella vero? E scommettiamo che non la riconoscete