”Vatti a comprare un vestito decente: sei disgustosa”. Indossa un tubino che le mette in evidenza il tenero pancino ma un’ascoltatrice la insulta pesantemente. La giornalista, dapprima mortificata, cambia presto atteggiamento. La reazione lodevole


 

Qualcuno può pensare che condurre un tg possa essere un lavoro facile. Ma non è così. Oltre a essere in grado di concentrarsi a gestire la voce, non fare troppe pause, non sospirare troppo e tutto il resto, per chi conduce il tg (e anche per tutti quelli che lavorano in televisione) è importante anche apparire in un certo modo. Perché in televisione l’apparenza conta. Quello che è successo all’annunciatrice di Augusta Georgia News Laura Warren non dovrebbe capitare a nessuno. Nel suo blog sulla gravidanza ‘’Bump, Baby and Breaking News’’, la donna ha raccontato ciò che le è capitato e che l’ha fatta soffrire profondamente. Nella sua segreteria telefonica, il 3 luglio scorso, la donna ha trovato un messaggio di lamentela di un’ascoltatrice: ‘’Per favore, vatti a comprare un vestito decente da donna incinta, così la smetti di andare in giro con un cocomero intrappolato in un abito troppo stretto’’. Sì perché la Warren è incinta e, visto che anche con il pancione se lo può permettere, invece di indossare un abito deforme, aveva optato, per condurre lo show, per un abitino che le stava delizioso. Ma la persona che le ha lasciato quel messaggio non ha gradito e l’ha offesa con uno sproloquio di 30 secondi. Continua a leggere dopo la foto



‘’Target ha una bella linea di abiti per la maternità – ha continuato – dovresti andare a dare un’occhiata così la smetti di apparire così disgustosa in televisione’’. Non abbiamo parole per quanto sdegno ci suscitano queste parole. La Warren, che darà alla luce il figlio a Novembre, avrebbe dovuto cancellare il messaggio e fare finta di niente. Ma non ce l’ha fatta. E ha deciso, anche per rispetto verso tutte le donne incinte, di ribattere a tanta maleducazione. Prima, però, ha cercato di fare mente locale su quali abiti avesse indossato quella settimana per capire quale fosse stato quello dello scandalo. ‘’Davvero sono così disgustosa?’’ ha pensato la donna che in realtà è un amore con quel pancino rotondo e il suo fisico asciutto. Continua a leggere dopo le foto



 

Poi, però, ha capito che non valeva la pena rovinarsi la vita per la cattiveria altrui. Ha capito anche che non voleva rovinarsi la gravidanza dopo averla desiderata con tutte le sue forze dopo il precedente aborto lo scorso ottobre, così ha scritto un post nel suo blog parlando di quanto, di suo, la gravidanza sia un momento delicato per una donna. Una donna incinta deve già fare i conti con l’accettazione del proprio corpo che cambia, con i vestiti che non entrano, con il caldo che si avverte molto di più e non vale la pena stare ad ascoltare le cattiverie di chi non sa cosa sta dicendo. ‘’Mi considero una donna sicura e indipendente – ha scritto – come ho fatto a permettere a quel commento sgradevole di rovinarmi la giornata? Ho ricevuto tanti commenti positivi di ascoltatori che mi apprezzano: può un solo ascoltatore farmi cambiare l’umore?’’. E ha proseguito: ‘’Come facciamo a insegnare ai nostri bambini a essere gentili con gli altri quando noi adulti, per primi, siamo capaci di tanta cattiveria?’’. Ha ragione. ‘’Mi preoccupa, voglio proteggere il mio bimbo – scrive – come farò a gestire tutte le cattiverie che, inevitabilmente, gli insicuri gli diranno? Intanto inizio col rispondere con gentilezza alle cattiverie. Lo faccio con questi abiti che ‘strizzano il mio cocomero’’’. Brava, futura mamma coraggiosa e appassionata che sa quel che vuole e sa cosa è giusto. Prendiamo esempio da lei. 

Leggi anche:  È un momento bellissimo, questo, per Giusy Ferreri. La cantante festeggia il nuovo singolo e il pancione che cresce. Mamma il prossimo settembre, svela il nome della piccolina: ”Lo abbiamo scelto perché esprime gioia”