“Un incidente”. Paura per Umberto Smaila, una disattenzione che costa cara al conduttore. Sospesi tutti gli impegni e il figlio costretto a rimandare il suo il matrimonio


 

Brutto incidente per Umberto Smaila, il popolare conduttore e musicista si è fratturato il femore a seguito di una caduta. Un problema che lo costringerà a una lunga convalescenza, si parla di almeno 60 giorni, e a sospendere tutti i suoi impegni lavorativi e non a cominciare dal matrimonio del figlio Rudy che, non appena venuto a conoscenza dell’incidente, ha deciso di rinviare le nozze in programma per domenica 25. Ad annunciare il rinvio e a fargli gli auguri di pronta guarigione è il direttore di Novella2000, Roberto Alessi, che scrive: “La sua simpatia è talmente forte che ci si dimentica che Umberto Smaila è anche un grande grande musicista. D’altra parte con I gatti di vicoli Miracoli hanno fatto ridere tre generazioni. Purtroppo cosa succede? Succede che m’invita al matrimonio il bel figlio di Umberto Rudy, bravo e simpatico, quanto il padre proprio domenica a Monza che si sposa con la sua ragazza storica e Umberto mi va a scivolare rompendosi il femore. Risultato? Il matrimonio è saltato e ci sarà a settembre quando Smaila starà meglio, nello stesso tempo noi di Novella 2000 e io personalmente abbraccio Umberto”. (Continua dopo la foto)



Poi continua : “Dico a Rudy di star tranquillo perché il suo femore tornerà sicuramente più forte e più sano di prima e non oso pensare alla povera Fanny che si ritroverà tutta l’estate a correre dietro al suo Umberto, che è molto, ma molto simpatico e pesante come tutti noi mariti. Ciao Umberto!”. L’artista, nato a Verona 67 anni fa, è tra i volti più amati del mondo dello spettacolo e, per la generazione anni ’80 un vero e proprio mito insieme a Jerry Calà con il quale spesso è in tournée in giro per l’Italia. Il suo esordio avvenne negli anni settanta insieme al gruppo comico I Gatti di Vicolo Miracoli, con i quali ha partecipato a numerosi film e programmi televisivi, avendo anche modo di esprimersi in qualità di musicista. (Continua dopo le foto)


 


 

Dopo lo scioglimento del gruppo, ha avuto un periodo di notorietà come conduttore televisivo, presentando alcuni quiz nel day-time di Canale 5 e legando la sua immagine al sex show cult Colpo grosso trasmissione di Italia 7 con le mitiche ragazze cin cin che fece discutere l’opinione pubblica per alcune stagioni televisive dal 1987 al 1992. Dagli anni novanta ha diradato le sue apparizioni televisive, concentrandosi sul cinema e sull’attività d’imprenditore, dedicandosi ai locali Smaila’s da lui aperti in varie parti del mondo.

“Le ragazze Cin Cin, il sesso, i camerini…”. Indimenticabile Colpo Grosso, simbolo di una generazione. Dopo tanti anni a parlare dei retroscena è proprio Umberto Smaila