Moglie e figli, non lo sa nessuno e c’è un motivo ben preciso. Alberto Angela è uno degli uomini più ammirati della tv: elegante e di successo e, soprattutto, sobrio. Ma la sua famiglia? Ecco chi c’è nella sua vita


 

È uno dei volti più amati della televisione italiana. Alberto Angela non è solo un eccellente professionista, ma è anche un uomo molto ammirato, soprattutto dal pubblico femminile, ammaliato dai suoi modi garbati, da quegli occhi chiari e dal suo fare affabulatorio. insomma, l’elegante figlio di Piero piace proprio a tutti. Non tutti sanno che il fascinoso conduttore è nato nella Ville lumiére, ovvero Parigi, ha 55 anni portati benissimo e ha studiato, seguendo le orme paterne, scienze naturali. Dopo la laurea ha iniziato a fare ricerca, viaggiando in lungo e largo tra Africa ed Asia. Poi, verso la fine degli anni ’80 si è affacciato al mondo della televisione, inizialmente per un’emittente svizzera poi per Tele Montecarlo. Contemporaneamente diventa anche autore per la Rai e ha ideato e condotto, spesso insieme al padre, programmi come Superquark, Viaggio nel cosmo, Passaggio a Nord Ovest ed Ulisse-Il piacere della scoperta. proprio mentre girava un documentario per Ulisse nel bel mezzo del deserto del Sahara, fu vittima, insieme alla troupe, di un sequestro da parte di alcuni ribelli. La cosa si è conclusa nel migliore dei modi. (Continua a leggere dopo la foto)



L’uomo più ambito della tv dal 1993 è sposato con Monica che molto raramente appare in televisione o sulle riviste di gossip. Infatti, Alberto non ama esporre la sua famiglia e ci tiene a vivere la vita privata in modo riservato. La coppia inoltre ha tre figli, tutti maschi: Riccardo, Edoardo e Alessandro. Ma di loro non si sa assolutamente nulla. Quella degli Angela pare essere la famiglia più discreta e riservata del pianeta. E bisogna ammettere che tutto ciò rende il conduttore ancora più interessante e anche per questa sua riservatezza i fan lo adorano. (Continua a leggere dopo le foto)


 

Carissimi, Ci siamo! Mancano pochi minuti alla nuova e attesissima incursione notturna di Alberto in una nuova città! Dopo i successi del Museo Egizio, di Firenze e di San Pietro, questa è la volta di Venezia. Un palcoscenico pieno di arte, amori, intrighi e commerci su cui si muovevano personaggi come Goldoni, Vivaldi, Marco Polo, Casanova. Un viaggio fra celebri capolavori dell’arte, fra i marmi preziosi e l’oro dei mosaici della Basilica di San Marco, il silenzio della laguna, lo scintillio di Canal Grande, ma anche dietro le quinte della Fenice o nei ridotti veneziani del ‘700. Alla scoperta di una città unica al mondo che amava raffinatezza, musica, gioco d’azzardo e belle cortigiane, Alberto ci porta per una notte in giro per la laguna, fino a rivedere sull’acqua i riflessi rosa dell’alba…Come sempre grandi ospiti per una produzione interamente realizzata dalla Rai in 4K Hdr, con spettacolari riprese realizzate con droni, elicottero, effetti visivi, minifiction. Tutto al servizio di una grande operazione culturale di Rai1. Chi volesse commentare con noi può farlo sotto questo post. Vi ricordiamo che l’hashtag questa sera è #StanotteaVenezia! Ph. Cr.: Barbara Ledda Fonte : Ufficio Stanpa Rai (modificato) Buona visione a tutti voi! #albertoangelafanpage #albertoangela

Un post condiviso da Alberto Angela [unofficialfp] (@albertoangela.fanpage) in data:

 

Alberto ha un ottimo rapporto anche con padre Piero e infatti è proprio lui che gli ha tramandato la passione per la scienza. Alberto ha dichiarato infatti, che da bambino amava seguire il papà nei suoi viaggi. È inoltre un grande appassionato di sport, del nuoto in particolare. “Vado in piscina tutte le mattine, prima di lavorare: faccio 60 vasche al giorno, a volte 10 in cinque minuti. Il nuoto è armonico, non rischio traumi muscolari e mi scarica i nervi. Quando esco dall’acqua mi sento molto bene” ha spiegato il conduttore a Io Donna. Ultimamente si è parlato di un suo ipotetico addio alla Rai: “Del futuro non dico niente, diciamo che sono qui. Posso solo dire che continuerò a fare programmi di qualità”.

Ti potrebbe interessare anche: Clamoroso addio alla Rai. Dopo le fughe eccellenti dell’ultimo periodo un altro conduttore (tra i più amati dal pubblico di ogni età) abbandona la tv di stato. Tutti i dettagli