Ilaria D’Amico in lacrime. La giornalista televisiva, inconsolabile. Non è riuscita a trattenersi. E telecamere hanno mostrato un momento davvero difficile. Di delusione, ma al tempo stesso, anche di grande umanità


 

Le lacrime di Ilaria D’Amico. La giornalista sportiva non riesce a trattenersi. Le telecamere la inquadrano, ma non è nel suo studio televisivo. C’entra il calcio, ma non il suo lavoro. È qualcosa di molto più personale. Il dramma della professionista riguarda il suo compagno. Il momento peggiore per Gigi Buffon. E lei non ce la fa, sugli spalti crolla e piange a dirotto. Nonostante sia abituata per lavoro a contenere le proprie emozioni, stavolta è davvero difficile. Impossibile. Sa cosa significa per lui e Ilaria, al termine della finale di Cardiff, risultato 4-1 per il Real Madrid contro la Juventus del suo Gigi Buffon, non ha resistito. Una sconfitta che pesa molto. La squadra ha comunque conquistato anche quest’anno risultati importanti, è campione d’Italia. Ma la Champions League no. La giornalista di Sky è crollata in un pianto a dirotto. Non per i bianconeri, probabilmente il momento di sconforto è dovuto al drammatico momento vissuto da Gigi Buffon, portiere della Juventus. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Nemmeno questa volta è riuscito a conquistare la Champions League. È un grande campione, pluri titolato, ma forse per lui, quella appena mancata è sta la sua ultima vera occasione. Ha una carriera alle spalle di tutto rispetto. Ormai ha raggiunto i 39 anni di età e quella fallita rischia di essere stata la sua ultima possibilità. Ecco perché quando il triplice fischio finale ha decretato la sconfitta della Juve, Ilaria D’Amico è crollata. Un pianto che dimostra quanto sia legata al suo compagno, quanto la loro sia una coppia molto solida e i due si sostengano. (Continua a leggere dopo le foto)


 


 

 

A Cardiff non solo i calciatori sono in lacrime dopo la sconfitta nella finale con il Real Madrid, ma anche tutti i tifosi. E lei tra gli spalti era una tifosa speciale. Poco dopo, l’amarezza di Buffon ai microfoni della televisioni. “Ce l’abbiamo messa tutta, ci abbiamo creduto, non meritavamo di perdere così dopo il percorso che abbiamo fatto in Europa. Ma il Real Madrid è una grande squadra e il calcio è anche questo”.