Famiglia Bradford in lutto, il mondo dice addio a uno dei protagonisti


 

La televisione piange la scomparsa di Dick Van Patten, famoso per aver interpretato papà Tom nel telefilm degli Anni Settanta La famiglia Bradford, popolare situation comedy in onda per la prima volta nel nostro paese nel 1978 su Rai 1. Secondo quanto riporta People l’attore si è spento a 86 anni al Saint John’s Hospital di Santa Monica, in California, per delle complicazioni legate al diabete. Una carriera dedicata alla commedia e alla rista, celebri le sue partecipazioni al Dick van dike show, Happy Days e nel film parodia “Balle spaziali.” Nel 2009 l’attore ha scritto un’autobiografia e ricevuto una stella sulla Walk of Fame di Hollywood.

 (Continua a leggere dopo la foto)

 



La famiglia Bradford – La serie racconta la vita quotidiana di una famiglia di Sacramento (California) composta da otto figli di età compresa tra gli 8 e i 23 anni (rispettivamente dal più grande al più piccolo: David, Mary, Joanie, Susan, Nancy, Elizabeth, Tommy e Nicholas). Il padre, Tom Bradford, è un giornalista che cura una rubrica sul giornale (di fantasia) Sacramento Register. Sua moglie Joan si occupa dei ragazzi. Rimasto vedovo dalla seconda stagione, Tom Bradford si innamora di Sandra Sue “Abby” Abbott, vedova di un ufficiale caduto durante la guerra del Vietnam approdata in casa Bradford come insegnante di sostegno di Tommy che, fattosi male ad una gamba, non poteva frequentare la scuola. I due si sposano nel corso di uno speciale film per la televisione trasmesso nel novembre del 1977. In un altro speciale film tv (settembre 1979), due dei ragazzi (David e Susan) si sposano ricorrendo ad una spettacolare doppia cerimoniale nuziale. Nel corso della serie, Abby consegue il dottorato di ricerca in filosofia ed inizia l’attività di indirizzare i giovani studenti della scuola superiore del luogo nel mondo del lavoro.

Potrebbe anche interessarti: Lutto nel mondo del cinema, addio a Magali Noel, la Gradisca di Fellini