“Le mie lacrime sono per lui”. Amici 2017, Sebastian commuove il pubblico del talent. La sua bravura ha emozionato tutti, ma stavolta non c’entra. C’è qualcosa nella storia del giovane che ancora non conoscete e che ve lo farà amare ancora di più


 

“Piango per lui, non lo vedo da 16 anni”. Emozioni nel corso di Amici 2017. Per il ballerino Sebastian Melo Taveira difficile trattenere le lacrime nel corso della puntata, quando si è parlato di una persona molto speciale. Suo fratello. “Io sono in Italia, dall’altra parte del mondo c’è mio fratello. Uscito di qua non vedo l’ora di rivederlo e vivere ciò che non abbiamo vissuto in 16 anni”. Sebastian è molto riservato, ma lo spaccato di vita privata è emerso quando Maria De Filippi ha invitato i ragazzi a raggiungere il centro del palco per coinvolgerli in un gioco particolare. La conduttrice ha consegnato loro un oggetto, invitandoli, poi, a raccontare quali fossero le sensazioni e i ricordi a esso abbinati. A Sebastian Melo Taveira, ballerino della squadra bianca, la conduttrice del talent show ha consegnato un mappamondo. La voce di Sebastian si è spezzata quasi subito. Maria aveva centrato l’importanza del ricordo in questione. Sempre molto riservato sul fronte vita privata, Sebastian ha tentato di spiegare timidamente il motivo della sua emozione. (Continua a leggere dopo la foto)



“Io sono in Italia, dall’altra parte del mondo c’è mio fratello. Uscito di qua, non vedo l’ora di rivederlo e vivere ciò che non abbiamo vissuto in 18 anni”. Poche informazioni, ma sufficienti a capire. Sebastian è arrivato in Italia dal Sud America quando era giovanissimo. Con lui c’è la madre, rimasta vedova in seguito a un incidente stradale. L’altro fratello del ballerino non li ha seguiti, è rimasto in Sudamerica. E stata la maestra Veronica Peparini a spingere Sebastian a raccontare la sua storia nel corso di una lezione di danza all’inizio dell’anno scolastico di Amici. (Continua a leggere dopo le foto)


 


 

 

La coreografa lo invitò a dedicare una performance alla persona più importante della sua vita e il ballerino ammise, piangendo, di aver pensato proprio a suo fratello. Più tardi, visibilmente commosso, Sebastian ha parlato con il suo amico, anche lui ballerino, Andreas Muller e gli ha raccontato il perché: “Piango per mio fratello, non lo vedo da 16 anni”.

“Sì, stiamo insieme”. Amici 2017, tra i due compagni di banco è scoccata la freccia di cupido e lo studio si scioglie in un lunghissimo applauso. Ma la gioia dura poco