Masterchef, guerra continua: nuovo attacco a Striscia del discusso vincitore. Ecco che succede


 

Nuovo match nella battaglia a quattro tra Masterchef e Striscia la Notizia, Magnolia e Stefano Callegaro. A pochi giorni dall’annuncio diramato dalla casa produttrice del talent, Magnolia, intenzionata a chiamare in giudizio lo chef, ora è lui a passare al contrattacco. Come riporta Vanity Fair, “gli innumerevoli servizi mandati in onda dal tg satirico hanno fortemente compromesso la credibilità personale e professionale” di Callegaro, avverte Guada Bozino, il suo legale.

Stando a quanto sostenuto dall’inviato di Striscia la Notizia Max Laudadio, con i testimoni pronti a giurare, Stefano Callegaro non sarebbe un dilettante bensì uno chef già professionista. Una sorta di baro che avrebbe aggirato il regolamento di Masterchef, nascondendo alla produzione il proprio curriculum d’eccezione. Insomma, ora l’accusato ha organizzato la propria difesa, dando mandato ai suoi avvocati di agire “giudizialmente in tutte le competenti sedi nei confronti di coloro che hanno reso versioni dei fatti in completo disaccordo con quanto documentalmente dimostrato”. Di querelare, dunque. Ma Striscia non sembra preoccuparsene. Tempestiva la risposta del tg di Antonio Ricci: “È un evidente tentativo di allungare il brodo e rigirare una frittata ormai abbrustolita. […] Callegaro non ha rispettato il regolamento di Masterchef e per lui sapremo imbandire una definitiva, molto indigesta Cena delle Beffe”.

Ti potrebbe interessare anche: Caso Masterchef-Striscia, ancora bufera sul vincitore: ecco le nuove rivelazioni…







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it