Massimo Boldi: ”Ecco come ho rivisto mia moglie nell’aldilà…”


 

Massimo Boldi ha ricordato la moglie durante la trasmissione “La strada dei miracoli” su Rete 4. Dopo più di dieci anni dalla scomparsa di Marisa Selo, l’attore torna su un argomento che ha fatto fatica ad accettare. “E’ stata una tragedia vera, soprattutto per le mie figlie – ha raccontato l’attore ospite de ‘La strada dei miracoli’ su Rete 4 – Ho perso il ramo principale della mia vita.

(continua dopo il video)

 Ho dovuto fare il padre e la madre, un compito molto difficile da svolgere, anche a causa del mio lavoro”. Boldi ha anche rivelato di avre sentito la presenza della moglie vicina a se: “Nel primissimo periodo della sua scomparsa, avvertivo una figura che mi guardava in faccia in silenzio e mi sorrideva. Aveva il volto di Marisa”. E’ stata lei, come ha raccontato l’attore, a dargli la forza di ricominciare e di stare vicino alle loro 3 figlie. Dopo questa terribile perdita, Massimo Boldi ha cambiato profondamente il modo di vedere le cose e anche il suo successo lo interpreta oggi come un miracolo: “Tutto quello che ho fatto nella mia carriera è stato un miracolo, prima era un’illusione che si è poi materializzata. Credo che qualcuno mi abbia guidato”.







Potrebbe interessarti anche: “Marcello, come here”, Anita Ekberg in una delle scene più famose del cinema mondiale

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it