“La mia vita non è più la stessa”. Alessandro Greco è tornato in tv, dopo tanti anni d’assenza. Al suo fianco, sempre, l’amata Beatrice e il figlio Lorenzo, ma qualcosa lo ha profondamente cambiato. L’impensata confessione del conduttore


 

Negli anni ’90, Alessandro Greco grazie al programma Furore ottenne un enorme successo. La prima puntata dello show andò in onda il 16 maggio del ’97 e da quel momento il conduttore tarantino, classe 1972, ebbe un grandissimo seguito e la sua carriera pareva proprio che avesse preso il via. Lui all’epoca giovanissimo si era fatto le ossa nelle feste di piazza e nelle tv private, fino al momento in cui venne chiamato a condurre lo spettacolo in prima serata su Rai 2. Dopo quella stagione magica di Alessandro si sono perse le tracce, ma oggi il conduttore è tornato alla grande con il revival della trasmissione che gli ha regalato la gloria televisiva. Il presentatore, recentemente, si è raccontato in un’intervista rilasciata al settimanale ‘Intimità’. Greco ha parlato soprattutto del suo privato, partendo dalla sua grande fede: “Ha un ruolo fondamentale, ma non ho alcun merito nell’avere la fede, è una delle tante grazie che ho ricevuto”. (Continua a leggere dopo la foto)







“Io cerco – ha spiegato Alessandro – di rinnovare in ogni momento al Signore la mia disponibilità e di dirgli che lo voglio nella mia vita e che lo seguirò sempre. Al resto, allo sviluppo di questo rapporto, a come affrontare il cammino della Fede, ci pensa Lui. L’importante è dirgli di sì con il cuore”. Ma non solo il suo rapporto speciale con la religione cattolica è stato al centro dell’intervista. Greco ha voluto anche parlare della sua vita privata e del grande amore che lo lega alla moglie Beatrice Bocci con cui ha avuto il figlio Lorenzo.  (Continua a leggere dopo le foto)








 

“Abbiamo coronato il nostro sogno più grande – ammette Greco -. Nel 2008 ci eravamo sposati civilmente perché solo quel tipo di matrimonio potevamo fare. E anche se quelle prime nozze sono servite per dare delle basi più solide al nostro rapporto, non abbiamo mai smesso di sognare di vivere il vero matrimonio, quello religioso. Finalmente, dopo 16 anni di attesa, quando è arrivato l’annullamento della Sacra Rota delle prime nozze di Beatrice, siamo impazziti di gioia. Il 16 aprile 2014 ci siamo sposati in una chiesa di Montevarchi, Arezzo, portando all’altare anche i nostri due figli, Lorenzo e Alessandra (nata dalle prime nozze di Beatrice ndr). Una cerimonia che ho ancora dentro gli occhi”.

Ti potrebbe interessare anche: Ma vi ricordate Furore? Sono passati 20 anni da quando lo presentava il mitico Alessandro Greco, ma adesso per tutti i nostalgici c’è una bella novità. È ufficiale

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it