“Ridateci la prima Livia!”. Montalbano, ecco che fine ha fatto la sua ex fidanzata. Tutti rimpiangono Katharina Böhm. Oggi, a 53 anni, se la passa così


Bionda e diafana come le altre che l’hanno preceduta, Sonia Bergamasco è la terza attrice a interpretare il ruolo di Livia, la storica compagna del commissario Montalbano, protagonista della serie serie televisiva italiana prodotta dal 1999 e trasmessa dalla Rai. Tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata, in ogni episodio alle prese con crimini di mafia, omicidi e rapimenti, e i più svariati casi di malaffare della località siciliana. Grazie in particolare al suo profondo intuito e allo spiccato acume investigativo, l’antieroe Montalbano riesce sempre a fiutare la pista giusta.

L’eterna fidanzata Livia Burlando è stata interpretata da tre attrici, ma gli accaniti fan della fiction hanno mostrato una certa insofferenza verso Sonia Bergamasco. Non che non sia gradita, ci mancherebbe. È solo che ‘cancellare’ la Livia storica non è cosa tanto facile. Ve la ricordate, no? Andrea Camilleri aveva immaginato la sua Livia letteraria “come il grande bacino di Venere” per Montalbano, ovvero l’unica donna in grado di contenerlo. E chissà cosa ne pensa Luca Zingaretti… (Continua a leggere dopo la foto)







La prima attrice a impersonare la Burlando nella serie è stata l’austriaca Katharina Böhm. È stata anche la più amata, non c’è ombra di dubbio e infatti non è raro leggere tweet a lei dedicati nonostante abbia lasciato la serie parecchio tempo fa. È rimasta per 8 stagioni e, per tutti i fan di Montalbano, è stata la Livia più autentica. Ma che fine ha fatto?

Ha 53 anni oggi la Böhm ed è impegnata sul set di un altro commissario. Parliamo de ‘Il commissario Lanz’, una serie tv tedesca di genere poliziesco creata da Orkun Ertener e prodotta da Wolfgang Cimera a partire dal 2012. Interpreta la protagonista, Vera Lanz, che è a capo della squadra di polizia di Monaco di Baviera. In Italia la serie, giunta alla sua settima stagione, è stata trasmessa su Rai2 nel 2014. (Continua a leggere dopo le foto)





 

È figlia d’arte Katharina Böhm, che nel ruolo della Livia di Montalbano è stata sostituita dalla svedese Lina Perned per una sola stagione e poi da Sonia Bergamasco. L’attrice 53enne, bionda con gli occhi azzurri, dolce e con l’aria un po’ malinconica, è figlia dell’attore Karlheinz Böhm, noto soprattutto per aver preso parte alla trilogia di Sissi al fianco di Romy Schneider, e l’ex moglie del regista Roman Polanski. Katharina è anche la nipote di Karl Böhm, l’illustre direttore d’orchestra austriaco. Oltre a continuare a recitare, oggi la sola e unica Livia per i fan della serie tratta dai romanzi di Camilleri, è mamma felice di Samuel, che è nato nel 2004, e si batte contro gli abusi della chirurgia estetica.

“Ma che bomba sexy”. Ricordate la prima Livia di Montalbano? Spuntano le sue foto hot

“È morto!”. Addio a uno dei protagonisti più amati della fiction Il Commissario Montalbano. Il suo un ruolo che ha fatto innamorare tutti gli italiani: il mondo dello spettacolo perde una grande attore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it