”Tu sei massacrata dalla natura!”. Così, a Standing Ovation, il concorrente si era rivolto a Loredana Bertè scatenando un putiferio. Ricordate? Ora la seconda puntata: ecco che è successo di nuovo tra i due


 

La scorsa settimana a Standing Ovation – il nuovo programma condotto da Antonella Clerici su Raiuno – era accaduto un episodio alquanto sgradevole. Come i telespettatori ricorderanno, nella puntata precedente un concorrente che si era esibito insieme al figlio aveva reagito malissimo alle critiche di Loredana Bertè, una delle giurate. La cantante aveva accusato il signor Gino e suo figlio Emanuele di aver rovinato la canzone Napul’è di Pino Daniele: Questa canzone va sussurrata, Pino la cantava con un filo di voce. Io lo conoscevo Pino, non c’era bisogno di urlare. L’avete massacrata”, aveva commentato la Bertè. Ma Gino non l’aveva preso bene e, a proposito di massacri, le aveva risposto così prima di essere travolto da fischi e, poi, da insulti sui social: ”Tu sei massacrata dalla natura!”. Ebbene, ieri sera, il pubblico ha assistito alla seconda puntata di questo siparietto trash. Gino è tornato sul palco di Standing Ovation, e al momento del suo ingresso, la padrona di casa ha fatto riferimento a quanto avvenuto la settimana precedente. (Continua a leggere dopo la foto)






”È successa una cosa molto grave, di cui sia io che Loredana non ci eravamo accorte subito – ha spiegato subito Antonella Clerici – Gino si è reso conto di aver sbagliato, è venuto da me subito dopo la trasmissione e ora vuole scusarsi”. E ha passato poi la parola al concorrente che, prima di tornare a esibirsi con suo figlio Emanuele, è intervenuto chiedendo perdono per il pesante insulto rivolto alla Bertè: ”Questa sera sei più bella. Non so cosa mi è successo, mi sono fatto prendere dall’emozione. Una star come te non merita quelle parole. Ti chiedo scusa”, ha detto rivolgendosi alla cantante.

(Continua a leggere dopo la foto e il post)






 

La palla è quindi passata all’interprete di Non sono una signora, giusto per citare una delle sue canzoni più famose, che, pur apprezzando il gesto di Gino, è apparsa un po’ contrariata e ha sottolineato come la vera vittima della questione sia proprio il piccolo Emanuele: ”Le scuse non deve farle a me ma a suo figlio, un padre deve insegnare a raccogliere le critiche argomentando e non offendendo”, ha puntualizzato. Ma stavolta nessun botta e risposta. Al concorrente non è rimasto altro da fare che riconoscere il suo errore, accettare il consiglio e scusarsi ancora.

“Piantala di dire cazzate, ti dico io chi ha ammazzato mia sorella!” . Lite in diretta tra Anna Oxa e Loredana Bertè. Una frase di troppo e, sotto gli occhi di Maria De Filippi, scoppia il finimondo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it