“Possiamo stare male per dei fro*i”. Caos per Sonia Lorenzini ed Emanuele Mauti. Gli ex protagonisti di ‘Uomini e Donne’ fanno una diretta Instagram e si lasciano andare a considerazioni pesantissime: i fan insorgono. Cosa hanno detto


 

È finita una nuova puntata del Trono Classico di Uomini e Donne, e oltre il solito battibecco tra Luca Onestini e Soleil Sorge, non è successo molto altro. Infatti, oltre questo duro scontro, c’è stata la reazione di Giulia Latini, la quale ha abbandonato lo studio del dating show prodotto e condotto da Maria De Filippi perché dice di esser stata messa da parte dal tronista. Ma se di polemiche, stavolta in puntata, ce ne sono state davvero poche, ci hanno pensato gli ex protagonisti della trasmissione a far esplodere una vera e propria bufera sui social. Parliamo di Sonia Lorenzini e Emanuele Mauti, che durante una diretta su Instagram si sono lasciati andare a una battuta omofoba chiara e nitida, che ha fatto scatenare le ire delle fan.  La rottura tra Mario Serpa e Claudio Sona ha così stravolto i fan del programma che subito sono fioccate domande a raffica per avere informazioni su di loro. All’ennesima domanda una frase di Emanuele – in quel momento non inquadrato – ha scatenato una brutta reazione degli ascoltatori. (Continua a leggere dopo la foto)






Secondo alcuni testimoni presenti alla diretta Emanuele Mauti avrebbe detto: “Possiamo stare male per dei froci”, mentre altri hanno sentito “Ma sono tutti froci?“. Non è ben chiaro cosa abbia realmente detto l’ex corteggiatore di Uomini e Donne poiché non era inquadrato in quel momento e la voce è arrivata in lontananza. Eppure queste poche testimonianze hanno fatto arrabbiare il web, a tal punto da essere definito omofobo. Poi, proprio lo ex corteggiatore è intervenuto per spiegare: “Se il termine da me utilizzato ha offeso la sensibilità di qualcuno, chiedo scusa senza nessun problema. Mi fa ridere pensare che quando definisco come tali, loro ci si facciano una gran risata. Non mi conoscete abbastanza per giudicarmi”.

(Continua a leggere dopo le foto)








 

In seguito, Sonia Lorenzini, ci ha tenuto subito a specificare che non si è trattato di una frase discriminatoria. “Era un contesto scherzoso nel quale alla 10 domanda riguardante l’omosessualità di uno dei partecipanti alla diretta” – si riferisce al manager Alessio – “è stato chiesto: ma tutti questi che chiedono se è gay sono frocii?“. Quindi non era assolutamente un’offesa rivolta a Mario Serpa e Claudio Sona o al mondo gay, ma una frase ironica di circostanza”. Fatto sta che la cosa ha scatenato il web.

Ti potrebbe interessare anche: “Ciao ragazzi, dobbiamo dirvi una cosa…”. Inizia così il lungo messaggio di Claudio Serpa, il primo tronista gay della storia. Una notizia bomba che lascia di stucco i fan di Uomini e Donne

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it