“Non ci possiamo credere!”. Real Time pubblica questa foto su Facebook e scoppia il finimondo. Quel dettaglio ‘imbarazzante’ non è passato inosservato. “Che vergogna!”, è il commento di tutti


 

Possibile che nessuno se ne sia accorto? Possibile che il social media manager di Real Time, una società di Discovery Channel, non abbia letto i commenti sotto al post? Beh sembra alquanto improbabile tutto ciò. E allora la domanda sorge spontanea: è una mossa pubblicitaria? Usare un errore (anche se in questo caso verrebbe da dire ‘orrore’) ortografico per far parlar di sé, è cosa rivista ma se a farlo è una nota emittente televisiva la questione allora si fa preoccupante. Nelle ultime ore Real Time ha pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale e anche sui giornali cartacei, una pubblicità per San Valentino con un’illustrazione piuttosto semplice che però contiene un orrore grammaticale che farebbe rizzare i capelli di qualsiasi docente di scuola primaria: l’apostrofo tra ‘un’ e ‘amore’. Insomma chi sbaglia ancora, sopratutto tra i professionisti regole basilari come questa? L’ipotesi di “errore sfuggito” quindi è esclusa a prescindere, visto che il post ha ricevuto moltissimi commenti negativi e, nonostante ciò, non è stato rimosso dalla pagina a distanza di più di 7 ore. (Continua dopo la foto)

Si potrebbe immaginare si tratti della campagna di lancio per un nuovo programma in partenza nei prossimi giorni, ma allora perché accostarlo a San Valentino? Guardando la guida tv del 14 febbraio di Real Time non si notano programmi che possano avere un legame stretto con questo errore grammaticale, ma nel frattempo la valanga di commenti contro (o a favore) di Real Time è già partita.

(Continua dopo i commenti)

 

Si potrebbe dire che, solo per questa ragione, la campagna abbia già avuto la visibilità che cercava e i pubblicitari di Real Time, a questo punto, si staranno già gustando gli effetti primari della loro strategia. Beh, in effetti noi ne stiamo parlando, anche altri giornali con tutta probabilità lo staranno già facendo. Non so voi, ma a noi è venuta una certa voglia di guardare il nuovo programma di Real Time… maledetta pubblicità collaterale!

Ti potrebbe anche interessare: ”Catastrofe” al Tg: mentre il servizio va in onda accade qualcosa che fa rabbrividire il pubblico. È successo in diretta a SkyTg24

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it