Ricordate Catrina Davies? Era la quinta edizione del Grande Fratello e aveva intrecciato una relazione pericolosa con Alessandro. Il suo nome è poi finito nel dimenticatoio. Ecco cosa combina e com’è diventata


 

È stata una delle inquiline della quinta edizione del Grande Fratello. Catrina Davis, classe 1981, gallese di Cardiff, la ricordiamo per il suo carattere esuberante e il flirt con il bellissimo e sexy Alessandro, inquilino della casa più spiata d’Italia che subito dopo si pentì di aver”cornificato” la fidanzata in diretta tv. Ma che fine ha fatto la bella bionda? Dopo la sua partecipazione al Gf, ha fatto una scelta precisa: la tv è solo un ricordo, le sue energie le dedica solo e soltanto alla musica. Dalla console, col suo sound house commerciale, un suono eclettico che mescola sempre ritmo e melodia, fa ballare i migliori locali europei e non solo. In Italia, ad esempio, spesso è all’Old Fashion di Milano, al Circus di Brescia, al Lidò le Panteraie di Montecatini (Pt), all’Occhi Occhi Occhi Oh di Napoli e pure al Rio Bo di Gallipoli (Le). A Mosca collabora con We Are Family, una delle organizzazioni più forti in città, A differenza di alcune colleghe che puntano solo sull’immagine, infatti, Catrina è anche producer e remixer. (Continua a leggere dopo la foto)






Catrina Davies era tornata in televisione qualche anno fa per raccontare – ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque – il dramma che aveva vissuto quando, durante una discussione avvenuta mentre stava viaggiando in auto in direzione Cefalù, era stata picchiata a sangue dal compagno, conosciuto a Ibiza. “Una bravissima persona che però non ha mai accettato il mio lavoro. Pretendeva che stessi sempre attaccata al telefono, era troppo geloso. Mi faceva scenate davanti a tutti”.

(Continua a leggere dopo le foto)






 



 

Era stati forte il racconto dell’ex gieffina che in lacrime aveva ricordato l’atroce violenza. “Se oggi sono qui è grazie al ragazzo che viaggiava in auto con noi. Se non ci fosse stato lui, probabilmente quella notte sarei rimasta uccisa” aveva affermato Catrina. “Ho chiamato il 113 ma non mi hanno dato ascolto. Dopo 2 ore e mezza è passata per caso un’ambulanza. Mi hanno soccorso i sanitari del 118”.

Dal successo ”Voulez vous un rendez vous tomorrow” sono passati 27 anni. Poi, per Amanda Lear, c’è stata la tv e il teatro. Ma che fine ha fatto? Oggi torna con un video (tutto da vedere) e una notizia bomba: ecco cosa farà

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it