La testimonianza di Nancy Brilli: “Dicevano che ero sterile poi il sogno…”


 

Le avevano detto che era sterile e lei si era rassegnata a non diventare mamma, ma qualcosa è successo nella vita della bella Nancy Brilli che, ospite al “Maurizio Costanzo Show” di domenica, ha raccontato la sua parentesi dolorosa che però, dà speranza alle donne che, come lei, sembrano condannate dal destino. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Sono testimone di un sogno realizzato. Sulla mia cartella clinica c’è scritto sterile, ma ho avuto un figlio, il mio miracolo. Per me la famiglia è sempre stata fondamentale – ha spiegato l’attrice commossa – l’ho molto desiderata, mia madre non c’era. Se hai la fortuna di nascere in una famiglia che ti ama ti viene una sicurezza che poi ti sarà molto utile nel futuro. Per me non è stato facile. Ho scalato delle montagne”. Il miracolo di Nancy si chiama Francesco: è il figlio che l’attrice ha avuto nel 2000 dal suo secondo marito, il regista Luca Manfredi. Alla Brilli, negli anni in cui non c’era ancora tutta l’informazione di oggi, fu diagnosticata un’endometriosi che la portò ad avere un tumore all’utero. Nancy ha curato il suo male, è guarita e, grazie a un intervento chirurgico risolutivo, è riuscita ad avere un bambino. 

Leggi anche: Tumore all’utero, 5 sintomi subdoli che le donne sottovalutano