Mette in mostra la donna oggetto: tutti contro Sofia Vergara


Bella, indubbiamente, nei suoi quarant’anni passati. Ma la modella e attrice colombiana Sofía Vergara l’ha fatta grossa. Almeno secondo le donne di mezzo mondo. Durante l’Emmy Awards, con la complicità di Bruce Rosenblum (direttore dell’academy), ha messo in scena un bel pezzo da “donna oggetto”: dopo essere stata fatta salire su una pedana rotante predisposta sul palco, ha iniziato a farsi girare mostrando il suo corpo sotto ogni latitudine, in posa come una statuina. E con un vestito che aiutava l’esibizione. A colpo sicuro, perché il conduttore parlava ma gli occhi di tutti erano puntati su i lati a, b e c della Vergara. Qualcuno ha addirittura accostato la scena ai mercanti di schiavi che mettevano in mostra come animali uomini e donne. La difesa dell’attrice colombiana? «Chi ha sollevato il polverone non ha senso dell’umorismo e forse dovrebbe starsene un po’ zitta». Si riferiva a una donna, evidentemente. Ma sono state in tante (e anche tanti uomini) a considerare eccessiva e denigrante (per la donna) un’esibizione basata esclusivamente sulle curve.











Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it