”L’ho fatto anche io. E a 52 anni”. Ve lo ricordate Antonio Zequila, vero? L’attore, che l’Isola dei Famosi gli aveva regalato il soprannome de ”er mutanda”, è tornato. Cosa combina e cosa ha confessato


 

Ma ve lo ricordate Antonio Zequila, l’attore salernitano che L’Isola dei famosi gli ha regalato il soprannome de Er Mutanda? Dopo l’esperienza da naufrago nel corso della terza edizione, datata 2005 e da cui venne fatto fuori in semifinale dal pubblico con il 77% dei voti, è pronto a tornare. Sparito dalla circolazione per anni, si era fatto risentire per mandare una frecciatina al vetriolo a Valeria Marini, che era reclusa nella Casa del Grande Fratello Vip: “Partecipare al reality di Canale 5 è un grave errore. Quando ti ho conosciuta eri giovane e bellissima. Perché farti vedere in questo stato?”, aveva fatto sapere Zequila sulle pagine del settimanale Vero per poi aggiungere: ”Valeria ha esagerato con la chirurgia estetica. Ormai ha quasi 50 anni e l’orologio biologico non perdona. Ha il viso un po’ sfatto, le labbra segnate dal botox e dall’acido ialuronico. Insomma, i segni del tempo si vedono, ma lei non se ne accorge. Ed è tutta colpa del suo ego smisurato”. Così, senza mezzi termini. E in quella stessa intervista l’attore tornava alla carica sostenendo di aver avuto una storia con la showgirl nei primi anni Novanta. Storia che non solo era stata smentita più di 10 anni fa dalla stessa Marini, ma anche di recente, dopo le ultime dichiarazioni di Zequila, dal suo ufficio stampa: non c’è stata alcuna relazione tra loro. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Adesso si torna a parlare di Antonio Zequila per due motivi. Il primo è che lo rivedremo presto in tv ne ‘Il bello delle donne – alcuni anni dopo’, la fiction che andrà di nuovo in onda su Canale 5 dal 13 gennaio prossimo. Il secondo è che a proposito di ritocchini e trattamenti estetici, anche lui ne ha fatto ricorso. Lo ha confessato in una nuova intervista rilasciata al settimanale Donna al TopAmo il bello da sempre, sono anche propenso alla chirurgia estetica e a tutti quegli accorgimenti che possono migliorare una persona – ha detto – Di recente mi sono sottoposto ad un trattamento estetico. Ho 52 anni, mi sono visto delle borse sotto gli occhi e ho voluto correre ai ripari senza effettuare un’operazione vera e propria, che mi fa paura.

(Continua a leggere dopo le foto)

 



 

Il motivo è presto spiegato: è la ricerca della perfezioni a tutti i costi. ”Sono stato un bel ragazzo, sono un bell’uomo, ma quando l’età continua ad avanzare ci sono persone come me che non accettano il tempo che passa – prosegue – Vedi la pelle e i tessuti che cedono, ti guardi allo specchio e non ti piaci più. Devo essere sincero, non sono fiero delle mie rughe, a nessuno fa piacere invecchiare. Adoro il personaggio di Dorian Grey e vorrei avere l’esperienza e la saggezza di oggi con la faccia di 30 anni fa”. Certo, intervento a parte, bisogna anche tenersi in forma e così Zequila, che per la cronaca si dice single e in cerca, svela anche il segreto per tenersi in forma a qualsiasi età: ”Sono un ex atleta, ho giocato a calcio per tanti anni, cammino molto, faccio 10mila passi al giorno, bisogna muoversi molto e stare attenti all’alimentazione”.

Zequila “er mutanda” scende in politica. “Problema dei rifiuti? Bho…”