“Ma cosa è successo?”, malore in diretta tv per la giovane attrice e modella italiana. “Si è girata verso il pubblico ed è svenuta dopo un attacco epilettico”. Era stata invitata al Festival di Sanremo per presentare il suo nuovo film


 

Sveva Alviti, l’attrice italiana scelta per interpretare il film su Dalida, ha avuto un forte malore in diretta tv, ieri. Ospite della trasmissione Grand Journal, su Canal +, l’attrice e modella 32enne ha avuto quello che i media francesi hanno definito un attacco epilettico. Tutto sembrava assolutamente normale per Alviti — il cui film uscirà nelle sale francesi l’11 gennaio —, bella e sorridente fino a quando, improvvisamente, dopo essersi voltata un attimo verso il pubblico in studio, ha iniziato a muoversi contorcendosi, come se l’avessero attraversata di colpo delle scosse elettriche. Pochi secondi molto impressionanti, andati in onda in uno dei momenti più seguiti della tv francese, dopodiché l’attrice è caduta a terra, svenuta. La trasmissione, alle 19.30, è stata interrotta. L’attrice, che a 30 anni dalla morte di Dalida e a 50 anni dalla tragica partecipazione al festival in coppia con Luigi Tenco (che durante la kermesse si tolse la vita) con il brano ‘Ciao amore ciao’, potrebbe tornare protagonista sul palco dell’Ariston. Nel cast del film figura anche Riccardo Scamarcio, nel ruolo del fratello di Dalida, Orlando. (Continua dopo la foto)

 

Little preview of my new shoot for @lofficiel_japan @svevaalviti @dalidalefilm #officieljapan #dalila #cinema #paris #tokyo

Una foto pubblicata da Sveva Alviti (@svevaalviti) in data: 4 Gen 2017 alle ore 04:45 PST

E invitare i due attori all’Ariston potrebbe essere un modo per ricordare sia l’anniversario della morte di Tenco (avvenuta 50 anni fa, il 27 gennaio del 1967, proprio durante il festival) sia quello della morte di Dalida (morta suicida a Parigi il 3 maggio del 1987). In Francia, Sveva Alviti, 31 anni e un passato da modella, è già una superstar ed ha già conquistato le copertine di Paris Match e Elle France, sulla scia di quella che sta diventando una vera Dalida-mania. E portarla al festival di Sanremo sarebbe il trampolino ottimale per il lancio dell’uscita italiana del film.

(Continua dopo la foto e il video)

 

Sveva Alviti è stata scelta per il ruolo di Dalida tra moltissime candidate, non solo francesi, grazie alla sua interpretazione struggente di “Je suis Malade”, uno dei più grandi successi di Dalida. Il film presentato con un avant – prémière mondiale al mitico Olympia di Parigi la sera del 30 novembre, è stato accolto da una standing ovation. Nel film, coprodotto da Rai Cinema, recitano oltre alla Alviti e a Scamarcio anche Jean-Paul Rouve, Patrick Timsit, Nicolas Duvauchelle, Vincent Perez e Niels Schneider. Al momento l’attrice è ancora ricoverata in ospedale e sono in corso degli accertamenti.

Ti potrebbe anche interessare:  Un piccolo malore e la macchina con a bordo lei e suoi 3 bambini si schianta al lato della strada. Sembra l’ennesima strage e per poco non lo diventa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it