Rocco Siffredi e l’annuncio choc: “Non ho più pulsioni (e ho pensato di tagliarmelo)”


 

Terminata l’esperienza in Honduras, Rocco Siffredi torna a casa totalmente cambiato. “All’Isola mi è successo qualcosa di strano, – ha spiegato l’attore a Chi – quella solitudine mi ha distrutto il corpo e mi ha lucidato la mente. Mi sembra di aver subito un esorcismo. Tutta questa euforia alla fine mi si è rivoltata contro. Io ho anche pensato di farmelo tagliare”. L’attore dice di non averlo avuto più pulsioni e di stare benissimo.

(Continua a leggere dopo la foto)








“Quando provi un desiderio che ti spegne il cervello. Quando stai con la famiglia una bella domenica e quello, il desiderio, chiamiamolo così, ti dice: ‘Molla tutto e tutti, vai sul sito, trova quello che vuoi trovare’ (e, ricordate, le pulsioni vanno sempre verso l’orrido). Tu vai a vivere l’esperienza più atroce della tua vita. Perché, poi, torni a casa e hai una vergogna di te indescrivibile. All’Isola, a un certo punto, ho avuto come una illuminazione. Mi sono detto: ‘Rocco tu non sei uno schifo, sei una persona come tutte le altre, che ha scelto una vita alternativa’. Io metto una pietra sul passato non perché lo rinneghi, anzi. Mia moglie e mio figlio Lorenzo mi aiuteranno nella gestione della produzione dei film. Ma io non sarò mai più davanti alla telecamera”.

Ti potrebbe interessare anche:

Alessia Marcuzzi, dopo l’Isola, la decisione: “Questo è il momento giusto per…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it