L’addio di Gerry Scotti alla tv: “Vi lascio in buone mani, ecco chi è il mio erede”


 

Dopo la notizia dell’imminente abbandono dalle televisioni italiane di Gerry Scotti, si continua a parlare non più del personaggio ma dell’uomo. Tra i progetti dello showman c’è quello di dedicarsi alla produzione di vino: “L’età media per gli uomini è sopra gli 80 anni. Considerando che ne ho passati 20 per diventare uomo, 40 a fare un lavoro che mi piaceva molto e che mi è arrivato senza che lo cercassi, mi piacerebbe nei prossimi venti affrontare qualche sfida in più. Mi sono anche arrivate offerte da persone che volevano cedere le loro aziende, ma tutte le volte che devo decidere mi sudano le mani”. Grandi progetti però per il figlio Edoardo.

(continua dopo la foto)







L’hanno messo alla prova a lo Show dei record con alcuni collegamenti dall’America e dalla Cina e si è dimostrato all’altezza. Grazie a me ha avuto un’opportunità più degli altri? Non me ne vergogno. Credo sia peggio per un padre medico piazzare un figlio incompetente in ospedale. Lui non vuole essere il nuovo Gerry Scotti, vuole fare il regista, adesso sta facendo l’aiuto a Cucine da incubo, poi sarà assistente alla regia in una fiction poliziesca.” Ma solo il tempo dimostrerà se ha ragione, naturalmente c’è chi dubita.

Ti potrebbe anche interessare: Tutto in famiglia? Riparte lo Show dei record ed ecco chi assume Gerry Scotti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it