“Ci voleva proprio!”. WhatsApp, la novità stavolta è utilissima: “Non sbaglieremo mai più gruppo”

Se anche voi usate per ogni piccola cosa WhatsApp, soprattutto in questo periodo di distanziamento sociale, sappiate che è in arrivo una simpaticissima novità. Infatti nei prossimi giorni arriveranno alcune novità sul servizio di messaggistica di Cupertino in relazione agli sfondi delle chat, alla funzione di ricerca per gli sticker e a un nuovo pacchetto di sticker animati. Ma di cosa parliamo in particolare?

In pratica sarà possibile utilizzare sfondi personalizzati in ogni singola chat, che dovrebbe aiutare anche a ridurre la possibilità di scrivere nella chat sbagliata (nel caso si possono usare sfondi predefiniti di diversi colori). Ma ci sarà pure una galleria di sfondi più ricca e aggiornata, con nuove immagini provenienti da tutto il mondo che raffigurano la natura e l’architettura, e la possibilità di impostare sfondi diversi per le due diverse modalità di utilizzo, quella classica e quella scura, che cambiano automaticamente quando l’impostazione del telefono passa alla modalità scura. (Continua a leggere dopo la foto)


Da quello che si capisce, sarà anche più facile cercare gli sticker con testo o emoji, o sfogliando le categorie di quelli più comuni. Lanciando questa nuova funzione, la piattaforma di chat vuole incoraggiare anche i creatori di sticker a etichettarli con emoji e testo, in modo che possano essere cercati dagli utenti di WhatsApp più semplicemente. (Continua a leggere dopo la foto)

Ma attenzione, perché il divertimento non finisce qui: ci sono anche nuovi sticker animati in collaborazione con OMS. Il pacchetto “Insieme a casa” dell’Organizzazione Mondiale della Sanità è uno dei pacchetti dei più popolari su WhatsApp, e ora sarà ancora più utile in questa forma. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Il pacchetto di sticker “Insieme a casa” è disponibile all’interno di WhatsApp, con testo in 9 lingue, tra cui l’italiano. Insomma, la pandemia dovuta dal Covid-19 porta modifiche comportamentali anche nei linguaggi informatici: la vita cambia e anche WhatsApp, naturalmente.

Ti potrebbe anche interessare: “Addirittura…”. Bianca Guaccero, in Rai gira una bruttissima voce: l’indiscrezione corre veloce