WhatsApp non funziona 1 novembre 2021

“Succederà il 1° novembre”. WhatsApp, brutte notizie migliaia di utenti Android e iOS

L’evoluzione dei programmi è inesorabile, così come lo è il tempo che passa. Chi progetta software lo sa bene: a un certo punto gli hardware (ovvero la parte ‘fisica’ del dispositivo deve lasciare spazio al futuro e andare in pensione). Ce lo ricorda, meglio di tutti, un software che noi usiamo spesso e che nel corso degli anni si è aggiornato prendendo posto nei nostri smartphone sempre più nuovi. Parliamo di WhatsApp che si appresta a grandi cambiamenti.

Per chi non lo sapesse infatti, a partire dal 1° novembre, l’applicazione di messaggistica più usata al mondo smetterà di funzionare su alcuni telefoni se non si seguiranno alcune procedure per aggiornare il proprio sistema operativo. “WhatsApp non supporterà più i dispositivi Android con sistema operativo 4.0.4 e versioni precedenti a partire dall’1 novembre 2021. Ti invitiamo a passare a un dispositivo supportato o a salvare la cronologia chat entro tale data”, fa sapere la stessa app. Ma cosa significa in pratica?

WhatsApp non funziona 1 novembre 2021

Sui dispositivi con questo sistema operativo che non vengono aggiornati da almeno 10 anni l’APP smetterà di funzionare. Situazione simile anche per i dispositivi iOS: “WhatsApp per iPhone necessita di iOS 10 o versioni successive”. Anche qui vale la stessa regola: o si aggiorna il telefono con la versione più recente, o si compra un nuovo smartphone se non può essere supportata dai dispositivi così datati.


WhatsApp non funziona 1 novembre 2021

Come confermato anche da Il Messaggero, si tratta di dispositivi risalenti al 2012 e le persone che ne fanno uso non sono più tantissime: nonostante la criticità, quindi, sarà un problema circoscritto solamente ad una minoranza di utenti. La strada è una sola: se non si può fare l’aggiornamento di WhatsApp, bisognerà cambiare smartphone se si vuole continuare ad usare la app.

WhatsApp non funziona 1 novembre 2021

Vi ricordiamo che per non perdere tutte le chat, le foto e i video, sarà necessario fare un backup della app. A seconda delle impostazioni, il backup delle chat WhatsApp si può eseguire periodicamente anche su Google Drive, in automatico. Altrimenti il consiglio è di farlo prima di comprare il nuovo smartphone.

Pubblicato il alle ore 11:49 Ultima modifica il alle ore 13:49