Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Perché le donne si perdono sempre? È arrivata la risposta scientifica (forse)

Non sanno leggere una mappa e si perdono pure col navigatore. Per quanto ci siano delle eccezioni alla regola non si può negare la realtà: le donne non hanno senso dell’orientamento. Quelle che ne hanno meno sono le fidanzate abituate a essere scarrozzate a destra e a sinistra dai compagni. Ma non è solo questione di stereotipi: secondo la scienza, le donne hanno davvero meno senso dell’orientamento rispetto ai maschi. Come mai? Per via della diversa evoluzione dei due sessi. È tutto spiegato nell’articolo pubblicato sulla rivista Evolution and Human Behaviour.

(Continua a leggere dopo la foto)


Come spiega l’autore Layne Vashro: “Secondo la letteratura antropologica, una delle differenze più importanti tra i due sessi consiste nel fatto che hanno percorso, durante la storia, distanze diverse. I maschi hanno viaggiato, in media, molto di più delle femmine. E molte volte proprio per trovare nuove compagne. Ecco perché riuscirebbero ad orientarsi meglio”. La capacità di orientamento umano, dunque, sarebbe strettamente legata al desiderio di riprodursi. Con un numero di partner maggiore di uno.

 

-->

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004