Stasera non lo fare, i 5 motivi per cui è sbagliato controllare la mail prima di dormire


È assolutamente sconsigliato dormire con lo smartphone acceso sotto il cuscino ed è meglio non controllare le mail di lavoro dopo le dieci di sera o prima di andare a dormire. Parola degli esperti, che su Men’s Health spiegano il perché di questi preziosi consigli:

(Continua a leggere dopo la foto)



1. Non riuscirai più a dormire – La luce emessa dai dispositivi elettronici interferiscono con il ritmo circadiano, interrompendo la naturale propensione dell’organismo a “spegnersi” in vista di una notte di riposo. Questo significa che, dopo aver controllato la posta e magari risposto a una mail, faticherai a prendere sonno.

2. A lungo andare, potresti soffrire di depressione – Se hai l’abitudine di controllare le mail quando sei già sotto le coperte, potresti avere un sonno disturbato e poco riposante: una cosa che, con il tempo, può trasformarsi in deprivazione da sonno e degenerare in depressione e altre patologie correlate.

3. Finirai con l’odiare il tuo lavoro – Se non riesci a tracciare un confine tra vita lavorativa e vita privata, finirai con l’essere sempre “in servizio”. E, a lungo andare, smetterai di trovare divertente e affascinante tutto ciò che tu piaceva del tuo lavoro.

4. Lavori di più (e senza straordinari pagati) – Anche rispondere a una semplice mail del tuo capo significa rimettersi al lavoro, nonostante tu creda di poter essere più libero perché puoi controllare le mail in qualsiasi momento 5. Il giorno dopo avrai mal di testa – Perdi ore di sonno prezioso, sforzandoti di mantenere la concentrazione e accumulando stress imprevisto: sei consapevole che il giorno dopo sarai meno “reattivo” al lavoro? Ne vale davvero la pena?