La tua password è davvero sicura? Ecco qualche consiglio per renderla praticamente inattaccabile


Ormai avere numerosi profili sul web è diventata una cosa normale. Il vero problema, però, è quello di memorizzare delle password che comunque siano difficili da violare. Ecco quindi una guida pratica per crearti in modo semplice e veloce una password sicura.



1. Usa la lunghezza a tuo vantaggio. Crea password di almeno 8 caratteri, perché più la tua password sarà lunga più sarà sicura.

2. Crea una sequenza casuale di parole o di lettere. Usa una frase o una serie di lettere apparentemente casuali, ma che siano semplici da ricordare. Questa sarà la base da cui partire per creare la tua password. Esempio 1: se i miei figli si chiamano Luca, Andrea, Stefania, Mattia una possibile parola base sarà luanstma. Esempio 2: Se la mia prima casa era in via elba, allora la parola base potrebbe essere casainelba.

3. Aggiungi dei numeri alla tua parola base per renderla più sicura. Esempio 1: alla parola base ricavata dai nomi dei miei figli aggiungo l’età ottenendo ‘luanstma1217259’. Esempio 2: Per la tua prima casa puoi aggiungere il civico o l’anno di acquisto casainelba273.

4. Per rendere la tua password sempre più sicura, usa anche dei simboli. Esempio 1: utilizzo un trattino sottolineato’luanstma_1217259. Esempio 2: oppure il simbolo del diesis casainelba#273.

5 Per rendere ancora più complessa la password, usa lettere maiuscole e minuscole. Esempio 1: Aggiungi in modo casuale lettere maiuscole ‘LuAnSTmA_1217259’. Esempio 2: basta anche solo che un carattere sia maiuscolo per incrementare di molto la robustezza della password casaiNelba#273.

6 Con questo meccanismo puoi generare password simili ma diverse fra loro, facili da ricordare ma difficili da violare. Esempio 1: LuAnSTmA_1217259 questa password può trasformarsi in LuAnSTmA-70807590 o 1217259_LuAnSTmA. Esempio 2: casainelba#273 può facilmente diventare #273primacasainelba o ***casaiNelba273.