I rivoluzionari robot di Amazon, sono 15mila e fanno tutto da soli


Amazon fa della precisione e della velocità di spedizione i suoi punti forti e qualità preponderanti. Ogni giorno l’azienda americana prepara una quantità impressionante di pacchi da spedire e le dinamiche di magazzino e di logistica sono fondamentali, quindi abbreviare questi processi diventa un investimento importante. La novità arriva da Kiva System, una sussidiaria di Amazon, con i robot per la logistica. Sono arancioni, piccoli, pesano 145 chili, e hanno l’incarico di portare agli operai addetti alla preparazione del pacco gli scaffali che contengono le merci richieste.  

(Continua a leggere dopo la foto)






Entro fine anno ne introdurrà ben 15mila all’interno dei magazzini. Se gli operai ci mettono un’ora e mezza a trasportare le merci alle porte d’uscita i robot ci mettono 13 minuti. Hanno dei sensori che gli permettono di rilevare quello che hanno intorno, e capiscono il percorso che devono fare tramite dei codici sul pavimento. Dopo l’annuncio dell’azienda di Seattle di voler trasportare i pacchi con i droni, arriva anche questa interessante novità. Con questo investimento l’azienda risparmierà 500 milioni di dollari , e anche se il bisogno di risorse umane diminuisce, Amazon ha comunicato che assumerà entro 2015 10mila persone solo in Florida.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it