“Era ora!”. WhatsApp, finalmente la novità che in tanti aspettavano da anni. La funzione dalla massima utilità


Reggetevi forte perché quello che aspettavamo da tempo sta veramente accadendo: arriva la nuova versione di WhatsApp Beta e con se porta una delle funzioni che tante persone stavano aspettando. WhatsApp Beta 2.20.196.8 da la possibilità di utilizzare lo stesso account (che sulla piattaforma di messaggistica istantanea è anche il numero di telefono) su più dispositivi, in modo tale da avere le stesse chat aggiornate in tempo reale.

Dalle immagini che sono state catturate si può intuire come la nuova funzione sostituisca WhatsApp Web, in modo tale da inglobarlo all’interno dei dispositivi sul quale avere lo stesso account. A proposito, un singolo “account” può essere verificato al massimo su 4 dispositivi totali, ergo, fino a quel numero potremo utilizzare contemporaneamente l’applicazione da una parte e dall’altra. (Continua a leggere dopo la foto)






Se ci soffermassimo ancora sulle immagini, noteremmo che la grafica sia effettivamente identica a quella di WhatsApp Web, anche se poi si popolerà con una lista più lunga dei dispositivi associati. Inoltre, potrebbero esserci soluzioni colorate che ci faranno identificare a colpo d’occhio il tipo di device collegato. (Continua a leggere dopo la foto)






Con la nuova Beta ci sarà anche il debutto di un’altra funzione che risponderà al nome di ricerca avanzata. All’interno di ogni chat sarà possibile cercare nel testo specifico, arricchito degli attributi, per trovare prima ciò che cerchiamo. In questo modo si potrà rendere la funzione cerca ancora più smart e veloce da usare. (Continua a leggere dopo la foto)



 


La nuova versione di WhatsApp Beta è attualmente sotto test e, se godrà di ottimi risultati, verrà rilasciata molto presto sia su Android che su iOS. Per chi con WhatsApp ci lavora possiamo assicurarvi che è una bella e funzionale rivoluzione. Cosa cosa ci aspetterà nei prossimi anni. C’è da dire che è difficile immaginare qualcosa di più rispetto a quello che c’è adesso.

Ti potrebbe anche interessare: “Va così…”. Maria De Filippi, il cuore a pezzi per la scelta del figlio Gabriele. Cosa succede tra loro

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it