“Cambia tutto”. WhatsApp cancella proprio la funzione più utilizzata nelle chat


Il male del momento ha provocato anche numerose fake news anche a causa dei social e non solo. Per questa ragione WhatsApp ha deciso di intervenire tempestivamente, dicendo praticamente addio alle cosiddette catene di Sant’Antonio. Sarà infatti limitato l’invio di messaggi ad un solo contatto per volta. Stop quindi a ciò che accade ancora oggi, cioè che si può avere la possibilità di acquisire un contenuto ricevuto da un’altra persona e inviarlo quindi ad un numero di cinque contatti.

Questa decisione mira ad evitare o almeno a ridurre le chance di far circolare delle vere e proprie bufale o notizie imprecise, lette quindi da tantissime persone. A differenza di adesso, se si vorrà inoltrare una foto, un video o un testo lo si potrà fare con una sola conversazione alla volta. Per inviarlo a più contatti personali, occorrerà rifare tutto daccapo e non ci sarà la possibilità di selezionare cinque diversi destinatari dalla lista dei più frequenti o dei propri numeri. (Continua dopo la foto)










Lo stop a queste catene di Sant’Antonio si concretizzerà con i prossimi aggiornamenti dell’app di messaggistica e riguarderà i messaggi “fortemente inoltrati”. Ecco quanto scritto sul blog ufficiale di WhatsApp: “Lo scorso anno abbiamo presentato la funzione che consente di riconoscere i messaggi che sono stati inoltrati molte volte. Si tratta di un’etichetta dotata di una doppia freccia, che contraddistingue i messaggi di dubbia provenienza. Questi messaggi potranno essere inoltrati a una sola chat alla volta”. (Continua dopo la foto)






Ed ancora: “Ovviamente non tutti i messaggi inoltrati contengono notizie false o contribuiscono alla disinformazione, molti utenti inoltrano informazioni utili, video divertenti, meme o riflessioni significative. Ma riteniamo che sia importante rallentare la propagazione di questi messaggi per mantenere WhatsApp un luogo dedicato alle conversazioni private”, ha continuato il blog. Ci sono state inoltre anche altre novità da parte dell’app. (Continua dopo la foto)



In Italia è infatti stato introdotto un numero a cui poter inoltrare i contenuti dei quali si vuole richiedere una verifica: è il +39 3456022504 ed è curato dall’organizzazione Pagella Politica. In aggiunta, alcuni giorni fa è stato reso attivo un bot, ovvero un’utenza automatica, in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità per aggiornamenti ufficiali, indicazioni verificate e notizie attendibili.

“Non aprite quel messaggio”. Bonus 600 euro, l’allarme dell’Inps

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it