WhatsApp cambia nome. Cosa succede in questi giorni


È un’estate scoppiettante quella del mondo della tecnologia e, nella fattispecie, delle app e delle comunicazioni. WhatsApp è pronto infatti a cambiare pelle e a farsi protagonista di una rivoluzione incredibile. Vi avevamo parlato nei giorni scorsi di come fossero in cantiere grandi modifiche legate alla versione desktop e agli audio ascoltabili direttamente dalle notifiche. Ma ora si cambia ancora di più e ancora più a fondo.

Perché l’applicazione di messaggistica più diffusa e famosa nel mondo è destinata a cambiare nome. E la notizia è stata confermata direttamente da Facebook e da Mark Zuckerberg, proprietario dei social network, con una rivoluzione che coinvolgerà anche l’altro colosso di internet in suo possesso: Instagram. La Menlo Park, società che controlla questi programmi, è pronta ad una rivoluzione: il cambio di nome e nuove funzionalità. Continua a leggere dopo la foto.



Il cambio di nome, in realtà, sarà abbastanza soft. Non vi aspettate stravolgimenti clamorosi o cambiamenti totali. Sia a WhatsApp che a Instagram sarà aggiunto il suffisso “from Facebook”, in maniera tale da essere subito chiaro chi è il proprietario di quella applicazione. Il nome verrà cambiato nei prossimi giorni e se avete in programma di disinstallare le vostre app e di ricercarle, all’interno di Google Play Store e App Store le troverete con la nuova dicitura. Una volta installate, invece, nella schermata del desktop dovreste trovarle ancora con la nomenclatura classica. Continua a leggere dopo la foto.


Ma perché si sta cambiando nome? Stando a quanto riportano gli esperti e i siti di informazione tecnologica, questo sarebbe il primo passo verso un’unificazione di tutte le app di messaggistica istantanea controllate da Menlo Park. L’obiettivo di Mark Zuckerberg è infatti di creare un unico organismo in cui l’utente possa usare tutte e tre le diverse piattaforme nello stesso tempo. Un lavoro di unificazione che si prospetta lungo e complesso. Continua a leggere dopo la foto.


D’altronde questo annuncio era stato fatto direttamente dal proprietario di Facebook durante F8, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori. La rivoluzione della comunicazione sta per arrivare ed entrerà nelle nostre vite con grande naturalezza. Sarà solo questione di tempo.

WhasApp, è rivoluzione. Chat anche senza connessione

Tags: