“Il tuo abbonamento di Whatsapp scade tra 24 ore”. Gira da qualche giorno questo strano messaggio sul servizio di messaggistica. Tutto quello che c’è da sapere e come comportarsi quando vi arriverà


Ormai lo sanno tutti, Whatsapp non è più a pagamento eppure, a qualcuno, questa cosa deve essere sfuggita, cadendo così nel tranello dell’ultima truffa online. Come riporta la Polizia di Stato, la truffa riguarda il messaggio fraudolento che invita l’utenza Whatsapp a rinnovare l’abbonamento per continuare ad utilizzare l’applicazione. Al momento non si sa ancora se si tratta di un furto di dati o se, peggio ancora, c’è il rischio di ritrovarsi abbonati ad alcuni servizi a pagamento e molto costosi, è quindi sconsigliabile a prescindere qualsiasi tipo di azione che non sia la rimozione immediata dello stesso messaggio: “Attenzione! Il tuo account WhatsApp Messenger è scaduto. La registrazione non e stata rinnovata scade entro 24 ore, per rinnovare il tuo WhatsApp Messenger 0,99 euro, grazie a seguire il link di rinnovo. Rinnova il tuo WhatsApp Messenger. Si prega di rinnovare il più presto possibile per evitare la perdita di tutti i media (immagini, video, storico …)”.

(continua dopo la foto)








Purtroppo per gli utenti meno attenti non è facile distinguere questi messaggi, considerando che Whatsapp in passato ha utilizzato proprio un approccio di questo tipo per ricordare a tutti l’imminente scadenza del proprio abbonamento. In questo caso come accennato, sarebbe sufficiente tenere a mente che da diversi mesi Whatsapp è gratis per tutti. E se proprio ci cascate tenete per voi i dati delle carte di credito. Quindi il consiglio sempre lo stesso: occhio alle truffe e in caso di dubbi informarsi su internet, magari con una semplice, velocissima, ricerca su Google. 

 

Bancomat, scatta l’allarme in tutta Italia: è l’ultima truffa ideata. Succede tutto mentre state prelevando. Ecco di cosa si tratta e come fare per difendersi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it