Sono la nuova frontiera della fotografia. Anche gli smartphone sembrano essere superati. Di cosa stiamo parlando? Dell’ultima incredibile invenzione. Non immaginerete mai come sarà possibile scattare foto


 

La Sony sta progettando una lente a contatto hi-tech molto avanzata, sulla falsa riga di quanto proposto in alcuni brevetti di Google e Samsung. L’azienda nipponica ha in mente una lente con videocamera, archiviazione e unità di trasmissione integrati. La lente, nelle intenzioni di Sony, dovrebbe anche offrire autofocus, zoom, controllo dell’apertura e persino la stabilizzazione dell’immagine.  

(Continua a leggere dopo la foto)



La fotocamera sarà in grado di “scattare” foto con un battito delle palpebre “consapevole”, ossia un battito diverso da quello effettuato naturalmente. Non è chiaro come invece saranno controllate le altre funzioni: probabilmente incideranno altri parametri rilevati da sensori, come la velocità.

(Continua a leggere dopo la foto)


L’immagine scattata, o ricevuta senza fili da altri dispositivi, sarà visualizzata direttamente sulle lenti a contatto. Le applicazioni – per quanto si tratti di un brevetto che potrebbe non vedere attuazione – riguardano potenziali scenari di realtà aumentata, ma anche un miglioramento della vista umana, portandola a livelli di gran lunga maggiori. Al momento non è chiaro quando Sony intenda procedere alla prototipazione, ma in base alla tecnologia attuale e ai possibili intoppi a livello legislativo, siamo ben lontani da qualsiasi applicazione reale.

 

 

La dottoressa sexy consiglia videogame, troppo osé per il web. E la Sony fa dietrofront