Il sogno dell’auto volante? È sempre più reale


Il 29 ottobre sarà presentata in anteprima al Pioneers Festival, a Vienna, l’ultimo ritrovato in fatto di auto volanti: l’AeroMobil 3.0, quarta evoluzione della vettura che l’omonima azienda slovacca sta mettendo a punto dal 1990. E che si spera sia quella definitiva. In acciaio e fibra di carbonio, AeroMobil 3.0 pesa 450 kg, è a due posti e monta un unico motore Rotax 912, che supera i 160 km orari a terra e i 200 in volo. Si alimenta con comune carburante, ha un autonomia di quasi 900 km a terra e 700 in aria.



Le ali, ripiegate lungo la struttura, si aprono per circa 8 metri al momento del decollo, che avviene a 130 km orari e in meno di 200 metri di pista. Indiscrezioni vogliono la presenza di un pilota automatico e la messa in vendita già nel 2016.