Chat di gruppo WhatsApp: ecco la svolta che tutti aspettavamo


La novità è ancora in fase di sviluppo ma una volta messa a punto potrebbe cambiare per sempre il modo di vivere le chat di gruppo su WhatsApp. La popolare app di messaggistica starebbe infatti lavorando a un aggiornamento che permetterà di evitare di essere aggiunti a un gruppo senza il proprio volere. Secondo quanto riporta WABetaInfo, la funzione – che sarà disponibile nei prossimi aggiornamenti beta di iOS- permetterà all’utente di decidere chi può aggiungerlo ai gruppi, se tutti, nessuno o solo i propri contatti.

Nel primo caso l’utente potrà essere sempre aggiunto in tutti i gruppi, nel secondo non potrà essere aggiunto direttamente nei gruppi ma riceverà una richiesta – valida 72 ore – ogni volta che qualcuno tenterà di aggiungerlo al gruppo, mentre nella terza opzione, ‘i miei contatti’, l’utente potrà essere sempre aggiunto nei gruppi nella lista contatti. (Continua a leggere dopo la foto)



L’invito a unirsi a un gruppo potrà essere accettato entro 72 ore, altrimenti scadrà e non sarà possibile entrare nella cerchia. A quel punto si dovrà aspettare un nuovo invito oppure utilizzare il link del gruppo. La funzione, sottolinea WABetaInfo, non è attualmente disponibile ma in fase di sviluppo e sarà abilitata in futuro per tutti gli utenti Android e iOS. A chi non è capitato di ritrovarsi in gruppi indesiderati? Questa soluzione sarebbe solo l’ultima di una serie studiata da Whatsapp per migliorare la protezione della privacy degli utenti, un tema scottante che spesso l’ha vista al centro di critiche. (Continua a leggere dopo la foto)


Per adesso non ci sono notizie in merito alle tempistiche sul rilascio dell’aggiornamento in questione. Ma secondo alcuni siti specializzati la sensazione è che l’implementazione della nuova funzionalità legata ai gruppi sia già in fase avanzata. Uno degli ultimi aggiornamenti di WhatsApp rivede il nostro modo di interagire con le funzioni di messaggistica istantanea. In modo particolare, per quanto riguarda gli smartphone con sistema operativo Android si prevede l’aggiunta di una funzionalità molto attesa che si applica alle anteprima delle immagini nelle notifiche. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Sono funzioni, in realtà, disponibili da diverso tempo, ma non mancano alcune novità singolari ancora poco note. Una novità interessante riguarda, appunto, le immagini che verranno mostrate nel pannello delle notifiche. Così come segnalato da Android Police, l’ultima versione di Whatsapp Beta introduce un cambiamento importante relativo ai contenuti multimediali, che insieme ad Android 9.0 Pie, garantisce una scelta interattiva più estesa. Non si riceverà più l’immagine così com’è, ma si visualizzerà anche il testo sopra o sotto direttamente in anteprima. Il tutto senza il bisogno di dover aprire l’applicazione ufficiale.

WhatsApp, utenti in rivolta. Addio a una pratica funzione tra le più usate. Ma forse è meglio così…