Tim, credito esaurito e debiti da migliaia di euro


Credito azzerato, in molti casi con un addebito di 5, 10, 20mila euro e conseguente impossibilità di effettuare chiamate o navigare in rete. Sono diverse le segnalazioni degli utenti Tim che nelle ultime ore hanno riscontrato il disservizio della rete ritrovandosi con il credito residuo sceso vertiginosamente fino a quota -20.000 euro. Ma cosa è successo?

L’operatore telefonico ha spiegato di aver riscontrato “un’anomalia tariffaria che ha impattato il credito residuo”. Ecco perché molte persone si sono svegliate ritrovandosi di colpo con un debito di diverse centinaia di migliaia di euro. Tim spiega che “sono in atto tutti gli interventi per un pronto ripristino” e che “la gestione sta procedendo con il risanamento a fasi progressive” con “bonifiche massive”. A breve, dunque, dovrebbe rientrare tutto nella normalità. (Continua a leggere dopo la foto)




Sui social però gli utenti sono infuriati e stanno protestando contro l’operatore, chiedendo un risarcimento: “Svegliarsi con un debito di 1.928,13 euro per un errore della #tim e quindi non poter telefonare e andare su internet mi sembra un paradosso” scrive un utente. “Continuo ad avere il debito di 18.635,60 e non posso navigare perché è una sim in un modem 4g” denuncia qualcun altro, rilanciando l’hashtag #timdown. “Fermo dalle 7 del mattino giga e telefono – tuona un altro -. Voglio risarcimento danni e tempo perso”. Tra la valanga di commenti al vetriolo c’è poi chi sdrammatizza: “Tim, che diavolo di problema avete avuto per indebitare mezza Italia, dalla sera alla mattina? – twitta un cliente Tim -. Siamo un popolo emotivamente fragile”. (Continua a leggere dopo la foto)




Il sistema è letteralmente andato in tilt e non è ancora chiaro se si sia trattato di un attacco informatico, o di un semplice bug. La Tim sta gradualmente risolvendo il problema, ma sono in molti sui social a chiedere un risarcimento all’operatore. La compagnia telefonica ha spiegato agli utenti che nel giro di poche ore la situazione tornerà alla normalità, ma al momento sono ancora in molti a trovarsi impossibilitati a telefonare e navigare su internet. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Certamente un’anomalia di natura tecnica si nasconde dietro ai problemi TIM attuali: la segnalazione di credito negativo di somme davvero cospicue, senza che gli utenti interessati abbiamo neanche un euro di debito con il vettore e anzi una cifra in positivo, potrebbe essere dipesa da qualche bug nel sistema dell’operatore. Come tale, gli sviluppatori dovranno provvedere ad una soluzione immediata dell’anomalia che vincola comunque i clienti a non poter utilizzare il servizio. La quota prima prosciugata dal conto dovrà sostanzialmente essere riassociata al profilo, senza che neanche un singolo euro venga perso.

Uomini e Donne, il gesto inaspettato di Maria De Filippi: ”Una signora del pubblico…”