Finalmente! WhatsApp, grande novità: arriva il ‘vacation mode’. A cosa serve. Una funzione che sarà molto apprezzata dagli utenti


È lo strumento che stressiamo più di ogni altro (ma anche viceversa, probabilmente) e a volte anche lui, si fa per dire, ha bisogno di qualche attimo di “ferie”. Insomma, anche il cellulare ha bisogno di riposo e WhatsApp pensa a una nuova funzione. Si chiama “Vacation Mode”, modalità vacanze, serve a “staccare” dai contatti indesiderati per un periodo scelto, annullando totalmente le notifiche e silenziando chat e gruppi archiviati. Verranno così temporaneamente escluse notifiche e pop-up.

Finora l’archiviazione serviva solo a mettere in ordine l’elenco delle conversazioni con l’eliminazione di chat e gruppi non più attivi. Se si ricevevano messaggi, anche in questo caso, però veniva immediatamente riproposta la notifica nella schermata ufficiale di Whatsapp. Con la modalità vacanza attivata, invece, tutte le conversazioni non desiderate rimarranno archiviate fino a quando l’utente non decide di recuperarle manualmente. L’app potrebbe anche selezionare le chat che si vogliono mantenere attive. (Continua dopo la foto)








Con la nuova opzione sarà possibile, quindi, nascondere le conversazioni, comprese le notifiche, anche se si ricevono nuovi messaggi. Inoltre, le chat archiviate resteranno silenziose, contrariamente a quanto avviene ora, pur con l’arrivo di nuovi messaggi. La nuova funzione così può essere utile per silenziare e rimuovere dall’elenco chat i gruppi con tanti partecipanti senza doverli per forza abbandonare. “Vacation Mode” non è ancora disponibile, ma è presente in una versione Beta test di WhatsApp, secondo quanto scoperto da WABetaInfo, come rivela il britannico Sun. (Continua dopo la foto)




La “modalità vacanza” si sovrappone in parte al “Silent Mode”, già disponibile per dispositivi Android, che permette di nascondere le notifiche esterne, quelle sull’icona dell’app, per i messaggi che arrivano su gruppi e chat impostate su modalità silenzioso, evitando così di controllare chi ha scritto. Come riporta WAbetaInfo, che ha trovato alcuni riferimenti alla funzionalità in una versione beta di WhatsApp riservata agli sviluppatori, altra novità è l’integrazione sempre maggiore tra WhatsApp, Instagram e Fb. Nelle prossime settimane, infatti, con un aggiornamento dell’applicazione, gli utenti sia di Android che di iOS potranno collegare il proprio account a quello sui social gestiti dalla società di Mark Zuckerberg. (Continua dopo la foto)


 


Si chiama Linked Accounts e non è ancora chiaro quale sarà lo scopo di questo collegamento. Il più probabile è la semplificazione del recupero credenziali tramite l’app di messaggistica e la condivisione degli aggiornamenti di stato WhatsApp sul proprio account Facebook e Instagram. Per il momento non si conosce se la funzione sarà applicata solo agli utenti di WhatsApp Business, i profili ufficiali di aziende e piccole imprese, o a tutti. Non ci resta che attendere e vedere se questa nuova funzione cambierà davvero le cose o le lascerà “stressanti”, proprio come adesso.

Ti potrebbe anche interessare: WhatsApp, la nuova bufala via messaggio: come riconoscerla e i rischi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it