Facebook, l’ultimo regalo per gli utenti. Ecco cosa sta succedendo sul tuo profilo. Ci avevi già fatto caso?


 

Avete notato qualcosa di strano stamani aprendo la vostra pagina Facebook? Se avete visto comparire la scritta: “Giornata dell’amicizia”, non vi preoccupate, non vi siete persi l’ultima novità delle grandi case di marketing interessate a muovere il commercio con una festività creata ad hoc. Si tratta di altro, di un’idea di Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook ha infatti pensato di festeggiare il 12esimo compleanno di Facebook con il friendsday…

(continua dopo la foto)



Nato il 4 febbraio del 2004, il social oggi ha deciso di riempire il web con video personalizzati delle amicizie tra i ‘connessi’. Sul profilo di ogni utente il social network festeggia pubblicando un video con le foto delle esperienze più significative di ogni iscritto insieme ai suoi amici. Una musica di sottofondo e delle immagini accompagnano un video divertente con cartoline che scorrono sullo schermo per ricordare agli utenti i momenti migliori trascorsi insieme.

L’iniziativa però in alcuni casi si rivela un boomerang. Sebbene molti utenti si sentono “speciali” e apprezzano il video dedicato, altri invece non condividono la selezione fatta da Facebook, anche perché spesso le interazioni sul social network non corrispondono con le relazioni nella vita reale, problemi che capitano.

“Quando ho scritto il primo codice di Facebook nel gennaio 2004 – ha ricordato qualche giorno fa Zuckerberg sul proprio profilo per celebrare il compleanno del social e lanciare il #friendsday, il giorno degli amici – speravo di aiutare gli studenti del mio college a connettersi. Gli atti di amicizia, amore e gentilezza che tutti condividiamo stanno cambiando il mondo ogni giorno in modi che non possiamo misurare completamente. L’amicizia diventa una forza che ci mette su un percorso diverso nella vita. A volte, muove il mondo”. Il sito, aperto con soli mille dollari d’investimento, ha visto crescere negli anni il suo valore in maniera esponenziale. Solo pochi giorni fa, dopo una trimestrale record, Facebook è diventata la quarta società che vale di più al mondo, superando anche la petrolifera ExxonMobil.

Ti potrebbe interessare anche: “Attente a quelle truffe: ecco come le donne finiscono raggirate su Facebook…”