iPhone e Mac, l’avviso urgente agli utenti. Attenzione, se avete questi caricabatterie rischiate lo choc elettrico. Apple: ”Smettete subito di usarli”


 

Apple ha annunciato oggi il richiamo volontario degli adattatori per la presa a muro CA destinati all’uso in Argentina, Australia, Brasile, Corea del Sud, Europa continentale e Nuova Zelanda. In rarissimi casi, gli adattatori Apple a due poli interessati potrebbero rompersi, dando origine a un potenziale rischio di choc elettrico se toccati. Questi adattatori a muro sono stati forniti dal 2003 al 2015 con i Mac e con alcuni dispositivi iOS; erano anche inclusi nel Kit adattatore internazionale Apple. Apple è a conoscenza di 12 casi al mondo”. A comunicarlo è direttamente l’azienda di Cupertino in una nota.

(Continua a leggere dopo la foto)



Nello specifico gli adattatori a due poli interessati riportano 4 o 5 caratteri, oppure nessuno, nello slot interno dove l’adattatore si collega all’alimentatore Apple principale; gli adattatori riprogettati, per cui non c’è necessita di sostituire, presentano invece un codice regionale a 3 lettere nello slot (EUR, KOR, AUS, ARG o BRA). ”Il richiamo non riguarda gli adattatori per la presa a muro CA di Apple destinati all’uso in Canada, Cina, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Stati Uniti né gli alimentatori USB Apple – aggiunge nella nota l’azienda – . La sicurezza dei clienti è un’assoluta priorità per Apple: invitiamo perciò gli utenti a non continuare a usare gli adattatori a muro interessati. Per informazioni su come sostituire questi adattatori con componenti nuovi e riprogettati, i clienti possono visitare il sito www.apple.com/it/support/ac-wallplug-adapter”. Le persone in possesso di questi adattatori devono subito smettere di utilizzarli e portarli all’Apple Store più vicino per essere sostituiti. Altrimenti attraverso una richiesta online.

Potrebbe anche interessarti:  Ci tieni al tuo iPhone? Allora non farti conquistare dall’ultima (strana) tendenza che spopola tra gli utenti dello smartphone della Mela… Ecco di cosa si tratta